Parte la Circolare Veloce Rossa Cosenza-Unical

Consentia urbs magna Bruttiorum.
Discussioni sulla Città, sull' Area Urbana e sulla sua Provincia.
Avatar utente
abba
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3399
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2007, 11:04
Gender: Female
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Parte la Circolare Veloce Rossa Cosenza-Unical

Messaggio da abba »

Dopo le denunce del Consorzio la municipale ferma i bus dell'Amaco, fa scendere gli utenti e li sequestra

RENDE - Continua la battaglia di Rocco Carlomagno contro la circolare Cosenza - Unical 'troppo' veloce ed economica per competere con il Consorzio Autolinee.

L'azienda a colpi di proroghe e rinnovi gestisce in regime di monopolio, da circa quarant'anni, i collegamenti dal capoluogo di provincia all'Università della Calabria. L'accordo siglato tra il sindaco Mario Occhiuto e il primo cittadino d'Oltrecampagnano, Marcello Manna, non è piaciuto al presidente Carlomagno che ha da subito presentato una serie di esposti (in Procura, alla Corte dei Conti, ai carabinieri, alla polizia stradale, alla Regione e ai due Comuni) per bloccare le attività della 'concorrenza'. Una bagarre tra pubblico e privato che ha portato le due aziende a discutere alla presenza del prefetto Tomao 'patteggiando' la riduzione delle corse da parte dell'Amaco. Un compromesso accolto in vista del 'ricatto' del Consorzio che per ottenere il depotenziamento del servizio Amaco ha proposto di rinunciare a mettere in mobilità i propri lavoratori.



Ieri sera però, nonostante i patti siglati, a seguito dei continui solleciti da parte del Consorzio, la polizia municipale di Rende è intervenuta sequestrando tre mezzi. I passeggeri sono sati costretti ad abbandonare i bus ad Arcavacata nei pressi dell'Unical e raggiungere Cosenza con mezzi alternativi, ovvero le linee del Consorzio. Gli agenti hanno certificato la mancanza dell'autorizzazione a circolare sul territorio rendese che sarebbe dovuta essere certificata nell'allegato A. All'azienda di trasporto pubblica bruzia è stata inoltre comminata una multa pari a 450 euro. Finisce qui il 'sogno' di pendolari e studenti di poter fruire ad un prezzo di solo un euro, contro l'euro e sessanta delle corse del Consorzio dei bus per raggiungere Rende. Resta da capire perchè la polizia municipale non abbia tenuto conto degli accordi tra i due sindaci e perchè a Castrolibero ed in Presila nessuno abbia mai protestato per il prolungamento delle corse Amaco. Intanto gli utenti subiscono, in silenzio.

http://www.quicosenza.it/le-notizie-del ... NN2Zyw8ouX


Lode a te
corsiapreferenziale
Veterano
Veterano
Messaggi: 1883
Iscritto il: domenica 6 giugno 2010, 13:21
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Parte la Circolare Veloce Rossa Cosenza-Unical

Messaggio da corsiapreferenziale »

Polemiche vergognose: Cosenza merita di non crescere, certe persone meritano di trovarsi senza lavoro.
Avatar utente
Rey86
Veterano
Veterano
Messaggi: 10784
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2009, 12:09
Gender: Male
Ha ringraziato: 77 volte
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Parte la Circolare Veloce Rossa Cosenza-Unical

Messaggio da Rey86 »

mah secondo me era una cosa buona l'amaco all'univ, senza necessariamente far perdere posti di lavoro
N.9 Come te nessuno mai! Gigi Marulla Campione di tutti!

Forza Cosenza sempre!
Pescara 1991-Pescara 2018!

Verità e Giustizia per Denis
corsiapreferenziale
Veterano
Veterano
Messaggi: 1883
Iscritto il: domenica 6 giugno 2010, 13:21
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Parte la Circolare Veloce Rossa Cosenza-Unical

Messaggio da corsiapreferenziale »

Rey86 ha scritto:mah secondo me era una cosa buona l'amaco all'univ, senza necessariamente far perdere posti di lavoro
infatti mi riferivo a quelli che hanno messo i bastoni tra le ruote
Rispondi