Ma la Reggina non esiste più?

Campionati, coppe, fantacalcio, tifosi, scommesse e altri sport.
Avatar utente
Lupo 72
Veterano
Veterano
Messaggi: 8788
Iscritto il: martedì 19 giugno 2012, 10:29
Gender: Male
Ha ringraziato: 755 volte
Sei stato  ringraziato: 237 volte

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da Lupo 72 »

Fra poco ripescano in lega pro pure il rende....che squallore questa lega


GIGI MARULLA NEL CUORE!!! 28/08/2016 catanzaro - COSENZA 0-3
Avatar utente
SenzaTeNnSoStare
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 430
Iscritto il: mercoledì 18 novembre 2009, 11:56
Gender: Male
Località: Popily Street
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da SenzaTeNnSoStare »

Da come dice tuttolegapro tornano su sia Reggina che Vibonese.. Che schifo

Inviato dal mio ST26i utilizzando Tapatalk
Immagine
cromosoma21
Veterano
Veterano
Messaggi: 10031
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2014, 14:59
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da cromosoma21 »

SenzaTeNnSoStare ha scritto:Da come dice tuttolegapro tornano su sia Reggina che Vibonese.. Che schifo

Inviato dal mio ST26i utilizzando Tapatalk
Alla fine solo noi siamo marciti in D per anni e anni.....................E che schifo sì !!!!............
Avatar utente
gidienne
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 186
Iscritto il: venerdì 14 marzo 2008, 8:27
Gender: Male
Località: Rende (CS)
Ha ringraziato: 54 volte
Sei stato  ringraziato: 10 volte

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da gidienne »

Intanto,
secondo tuttolegapro, il ripescaggio non è poi così scontato...
http://www.tuttolegapro.com/altre-news/ ... one-128561
Avatar utente
originalbruzy
Veterano
Veterano
Messaggi: 3100
Iscritto il: mercoledì 25 maggio 2011, 12:08
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da originalbruzy »

Hanno ripescato la storia, u munnu è na rota
Via Popilia Chè!
pietro_reggina
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 13:33
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da pietro_reggina »

Salve, sono un tifoso della Reggina, personalmente sono sorpreso che avete seguito così tanto le nostre vicissitudini, ovviamente conosco la nostra rivalità quanto voi ma pensavo più a dei thread dedicati al Catanzaro
Avatar utente
originalbruzy
Veterano
Veterano
Messaggi: 3100
Iscritto il: mercoledì 25 maggio 2011, 12:08
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da originalbruzy »

pietro_reggina ha scritto:Salve, sono un tifoso della Reggina, personalmente sono sorpreso che avete seguito così tanto le nostre vicissitudini, ovviamente conosco la nostra rivalità quanto voi ma pensavo più a dei thread dedicati al Catanzaro
Il fatto è che, quando siete passati da Cosenza con la vostra storia, ci siamo emozionati. Avete goduto della nostra serie D, e poi cosa mi combinate. ..??? Ci siete andati voi :shock: un blasone così grosso in D :shock:
Non è da storia :lol: :Yahoo!: dimmi dimmi, il derby con la Palmese era sentito? :roll: :oops: e con il Roccella?
Via Popilia Chè!
Avatar utente
Ferro da Milano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8818
Iscritto il: mercoledì 3 agosto 2005, 13:07
Gender: Male
Località: Milano
Ha ringraziato: 124 volte
Sei stato  ringraziato: 258 volte

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da Ferro da Milano »

Questa è storia: un grande murales in maiolica, ad Amalfi, che ritrae le principali città italiane all'epoca delle repubbliche marinare, indica un'unica importante realtà in Calabria...

Ma non è Reggio...!

Immagine
Ma perché non possiamo essere semplicemente dei tifosi sereni? Ogni giorno ce n'è una nuova! Cosenza, infinita... sofferenza!
Avatar utente
Ferro da Milano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8818
Iscritto il: mercoledì 3 agosto 2005, 13:07
Gender: Male
Località: Milano
Ha ringraziato: 124 volte
Sei stato  ringraziato: 258 volte

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da Ferro da Milano »

Saranno anche stati ripescati tra i prof, ma 1 anno tra i dilettanti li ha evidentemente segnati, se non riescono nemmeno a garantire la sicurezza nel loro impianto... viaviavia!
http://www.nuovacosenza.com/sport/16/ca ... rtorc.html
Ma perché non possiamo essere semplicemente dei tifosi sereni? Ogni giorno ce n'è una nuova! Cosenza, infinita... sofferenza!
Avatar utente
uCatanisi
Iscritto Attivo
Iscritto Attivo
Messaggi: 24
Iscritto il: lunedì 9 maggio 2016, 13:14
Gender: Male
Località: provincia di Catania
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da uCatanisi »

Altro che ripescati, meritano la terza categoria
antopap
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 113
Iscritto il: domenica 1 luglio 2007, 15:44
Gender: Male
Località: mare
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da antopap »

Bhe a dire il vero che parlino i catanesi è una barzelletta....
due campionati consecutivi con penalizzazioni per tenerli li, altrimenti la promozione doveva fare e gli andava pure di lusso
Avatar utente
Rey86
Veterano
Veterano
Messaggi: 11123
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2009, 12:09
Gender: Male
Ha ringraziato: 1024 volte
Sei stato  ringraziato: 52 volte

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da Rey86 »

si ma i furti negli spogliatoio è davvero roba che nemmeno in terza categoria o nelle semplici partite di calcetto tra amici si vede dai
N.9 Come te nessuno mai! Gigi Marulla Campione di tutti!

Forza Cosenza sempre!

Verità e Giustizia per Denis

Guarascio vattene!
Avatar utente
originalbruzy
Veterano
Veterano
Messaggi: 3100
Iscritto il: mercoledì 25 maggio 2011, 12:08
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da originalbruzy »

Domenica entriamo anche noi nella storia :flag: :sord

Ed io ancora lo voglio cantare: REGGIO CALABRIA VA A CAGARE :flag:
Via Popilia Chè!
Avatar utente
Rey86
Veterano
Veterano
Messaggi: 11123
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2009, 12:09
Gender: Male
Ha ringraziato: 1024 volte
Sei stato  ringraziato: 52 volte

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da Rey86 »

notizia di qualche giorno fa...

‘Ndrangheta, ex vicepresidente della Reggina Calcio condannato a 15 anni

La vicenda risale a un paio di anni fa quando i carabinieri del Nucleo operativo di Reggio eseguirono un’ordinanza di custodia cautelare su richiesta del pm Stefano Musolino. Dopo essere stato assolto nel 2009 nel processo “Gebbione”, Gianni Remo era stato arrestato assieme al fratello Pasquale e al cognato, il boss Michele Labate, condannato a 22 anni
Concorso esterno con la ‘ndrangheta. Il Tribunale di Reggio Calabria ha condannato a 15 anni l’ex vicepresidente della Reggina Calcio Gianni Remo. La stessa pena è stata inflitta al fratello, Pasquale Remo. Il boss del quartiere Gebbione Michele Labate è stato condannato a 22 anni di carcere. Unica assolta è la moglie di Gianni Remo, Maria Romeo.

La vicenda risale a un paio di anni fa quando i carabinieri del Nucleo operativo di Reggio eseguirono un’ordinanza di custodia cautelare su richiesta del pm Stefano Musolino. Dopo essere stato assolto nel 2009 nel processo “Gebbione”, Gianni Remo era stato arrestato assieme al fratello Pasquale e al cognato, il boss Michele Labate. Al centro dell’inchiesta c’è il settore della commercializzazione delle carni nel quale la famiglia Remo aveva grossi interessi che si intrecciano con quelli della cosca Labate, conosciuta in città con il soprannome dei “Ti Mangio”.
Avvalendosi della forza intimidatrice della ‘ndrangheta, il numero 2 della Reggina Gianni Remo, secondo l’accusa, avrebbe imposto le sue imprese sul mercato attraverso “estorsioni e attività di concorrenza sleale nei confronti degli altri imprenditori operanti nel settore della macellazione”. In sostanza, gli scagnozzi della cosca “minacciavano la clientela, affinché non si rifornisse più presso l’impresa di Umberto Remo”, lo zio con cui erano entrati in contrasto i due fratelli Gianni e Pasquale. Così facendo, la clientela veniva indirizzata verso le macellerie “riferibili alle comune cosca di ‘ndrangheta ovvero ad imprese gestite da soggetti collusi o contigui”. Come se non bastasse, sempre grazie al sostegno dei Labate, i due imprenditori arrestati avrebbero costretto lo zio a cedere un capannone industriale a un prezzo inferiore a quello di mercato.
I carabinieri sono riusciti a ricostruire tutti i passaggi grazie alle intercettazioni telefoniche e ambientali disposte per la cattura di Michele Labate che, tra l’altro, era latitante nel periodo in cui erano stati indagati i fratelli Remo. Al termine della camera di consiglio, l’impianto accusatorio della Dda è stato condiviso dal Tribunale che ieri sera ha emesso una condanna esemplare per gli imprenditori reggini imparentati con i boss.


fonte il fattoquotidiano

Quando tempo fa alludevo a certe cose di don lillo da molti definito "intoccabile" ecc..e altri compari suoi , c'era qualche tifoso della reggina che negava
che dite qualcosa di vero c'era? avete "salutato" anche voi la serie D l'anno scorso per colpa di "chi" e di che "cosa"? Ora ma in modo particolare l'anno scorso non riportate/avete riportato nulla vero nei vostri siti vero?
N.9 Come te nessuno mai! Gigi Marulla Campione di tutti!

Forza Cosenza sempre!

Verità e Giustizia per Denis

Guarascio vattene!
Avatar utente
originalbruzy
Veterano
Veterano
Messaggi: 3100
Iscritto il: mercoledì 25 maggio 2011, 12:08
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Ma la Reggina non esiste più?

Messaggio da originalbruzy »

Rey86 ha scritto:notizia di qualche giorno fa...

‘Ndrangheta, ex vicepresidente della Reggina Calcio condannato a 15 anni

La vicenda risale a un paio di anni fa quando i carabinieri del Nucleo operativo di Reggio eseguirono un’ordinanza di custodia cautelare su richiesta del pm Stefano Musolino. Dopo essere stato assolto nel 2009 nel processo “Gebbione”, Gianni Remo era stato arrestato assieme al fratello Pasquale e al cognato, il boss Michele Labate, condannato a 22 anni
Concorso esterno con la ‘ndrangheta. Il Tribunale di Reggio Calabria ha condannato a 15 anni l’ex vicepresidente della Reggina Calcio Gianni Remo. La stessa pena è stata inflitta al fratello, Pasquale Remo. Il boss del quartiere Gebbione Michele Labate è stato condannato a 22 anni di carcere. Unica assolta è la moglie di Gianni Remo, Maria Romeo.

La vicenda risale a un paio di anni fa quando i carabinieri del Nucleo operativo di Reggio eseguirono un’ordinanza di custodia cautelare su richiesta del pm Stefano Musolino. Dopo essere stato assolto nel 2009 nel processo “Gebbione”, Gianni Remo era stato arrestato assieme al fratello Pasquale e al cognato, il boss Michele Labate. Al centro dell’inchiesta c’è il settore della commercializzazione delle carni nel quale la famiglia Remo aveva grossi interessi che si intrecciano con quelli della cosca Labate, conosciuta in città con il soprannome dei “Ti Mangio”.
Avvalendosi della forza intimidatrice della ‘ndrangheta, il numero 2 della Reggina Gianni Remo, secondo l’accusa, avrebbe imposto le sue imprese sul mercato attraverso “estorsioni e attività di concorrenza sleale nei confronti degli altri imprenditori operanti nel settore della macellazione”. In sostanza, gli scagnozzi della cosca “minacciavano la clientela, affinché non si rifornisse più presso l’impresa di Umberto Remo”, lo zio con cui erano entrati in contrasto i due fratelli Gianni e Pasquale. Così facendo, la clientela veniva indirizzata verso le macellerie “riferibili alle comune cosca di ‘ndrangheta ovvero ad imprese gestite da soggetti collusi o contigui”. Come se non bastasse, sempre grazie al sostegno dei Labate, i due imprenditori arrestati avrebbero costretto lo zio a cedere un capannone industriale a un prezzo inferiore a quello di mercato.
I carabinieri sono riusciti a ricostruire tutti i passaggi grazie alle intercettazioni telefoniche e ambientali disposte per la cattura di Michele Labate che, tra l’altro, era latitante nel periodo in cui erano stati indagati i fratelli Remo. Al termine della camera di consiglio, l’impianto accusatorio della Dda è stato condiviso dal Tribunale che ieri sera ha emesso una condanna esemplare per gli imprenditori reggini imparentati con i boss.


fonte il fattoquotidiano

Quando tempo fa alludevo a certe cose di don lillo da molti definito "intoccabile" ecc..e altri compari suoi , c'era qualche tifoso della reggina che negava
che dite qualcosa di vero c'era? avete "salutato" anche voi la serie D l'anno scorso per colpa di "chi" e di che "cosa"? Ora ma in modo particolare l'anno scorso non riportate/avete riportato nulla vero nei vostri siti vero?
:shock:
Via Popilia Chè!
Rispondi