La Serie D deve sempre indicare nove vincitrici.

Campionati, coppe, fantacalcio, tifosi, scommesse e altri sport.
Rispondi
Avatar utente
Nube di Tempesta
Veterano
Veterano
Messaggi: 8859
Iscritto il: domenica 22 maggio 2005, 15:53
Gender: Male
Località: Berlin
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

La Serie D deve sempre indicare nove vincitrici.

Messaggio da Nube di Tempesta »

In questi giorni stanno riammettendo in Lega Pro il Monopoli dopo la defezione del Castiglione vincitore del suo girone del campionato dilettanti perché adesso la serie D deve indicare SEMPRE nove vincitrici, quindi se salta una scala la seconda in classifica e non è un ripescaggio ma una riammissione.
Serie D che deve indicare sempre nove vincitrici e non otto, riammissione e non ripescaggio... dove avete già sentito questi ragionamenti? ESATTO, ve li facevo io ai tempi del nostro ricorso al TAR contro l'ammissione dell'Aosta, quando la Federazione (CHE NON AVEVA ALCUN POTERE DI DEROGARE ALLE SUE NORME ED AMMETTERE ALLA LEGA PRO UNA SOCIETA' SENZA STADIO) ci rispondeva che pure se l'Aosta non aveva il campo e veniva estromessa dalla Lega Pro noi non avevamo nessun diritto perché "i ripescaggi sono bloccati per quest'anno" ed in caso di estromissione dei valdostani la Serie D avrebbe mandato in Lega Pro otto squadre quell'anno e non nove.
Ma no, ero io (insieme agli avvocati del Cosenza Calcio) che dicevo sciocchezze, "gli avvocati ti dicono sempre che hai ragione", ecc... il tempo è galantuomo.


Vai su Amazon.it, cerca OMBRA, autore Pierfrancesco Iorio, compralo a 2,99 € e recensiscilo con 5 stelle. Se ti servissero altri motivi, sappi che vi si parla malissimo di Catanzaro.
Rispondi