Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Discussioni libere ma a tema.
Qui trovi anche gli avvisi riguardanti il forum.
Avatar utente
Vilienza
Veterano
Veterano
Messaggi: 4298
Iscritto il: venerdì 19 dicembre 2008, 10:53
Gender: Male
Località: ancuna rasa
Ha ringraziato: 9 volte
Sei stato  ringraziato: 56 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da Vilienza »

abba ha scritto:Quello che è successo non mi meraviglia più di tanto. La cosa che veramente mi sconvogle è che calabria ora (che non compro nè leggo per motivi meramente etici e morali) abbia un direttore pensante che invece di farsi azzittire denuncia le porcate. Mi sento destabilizzata


Fatalismo, Xanax, Purpette e Libertà!
always fan
Assiduo
Assiduo
Messaggi: 906
Iscritto il: mercoledì 10 luglio 2013, 0:27
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da always fan »

cu a risposta i vilianza non sarai più destabilizzata
Coppa Italia 08.10.2014
Catanzaro-Cosenza 1-3
always fan
Assiduo
Assiduo
Messaggi: 906
Iscritto il: mercoledì 10 luglio 2013, 0:27
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da always fan »

Coppa Italia 08.10.2014
Catanzaro-Cosenza 1-3
always fan
Assiduo
Assiduo
Messaggi: 906
Iscritto il: mercoledì 10 luglio 2013, 0:27
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da always fan »

Coppa Italia 08.10.2014
Catanzaro-Cosenza 1-3
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3342
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da marcello77 »

cs86 ha scritto:..ma Umberto de rose non era quello che doveva entrare qualche anno fa nel cosenza?..tutti nua ni ricoglimu sti personaggi :shock:
Non solo, fu soprattutto candidato a sindaco nel 2002 per il centro-destra.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
always fan
Assiduo
Assiduo
Messaggi: 906
Iscritto il: mercoledì 10 luglio 2013, 0:27
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da always fan »

marcello77 ha scritto:
cs86 ha scritto:..ma Umberto de rose non era quello che doveva entrare qualche anno fa nel cosenza?..tutti nua ni ricoglimu sti personaggi :shock:
Non solo, fu soprattutto candidato a sindaco nel 2002 per il centro-destra.
su senza vrigogna
Coppa Italia 08.10.2014
Catanzaro-Cosenza 1-3
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3342
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da marcello77 »

Chiude l’Ora della Calabria. Dopo il caso Gentile oscurato anche il sito.

Una mail del liquidatore annuncia ai giornalisti la cessazione delle pubblicazioni, dopo che nei giorni scorsi il comitato di redazione aveva dichiarato tre giorni di sciopero per l'imminente rischio che la testata finisca in mano a Umberto De Rose, lo stampatore che aveva fatto pressioni per impedire la pubblicazione delle notizie sul figlio dell'ex sottosegretario.

Oscurato il sito dell’Ora della Calabria, il quotidiano diretto da Luciano Regolo che, nelle settimane scorse, ha denunciato pubblicamente le pressioni subite dal suo editore Alfredo Citrigno per non pubblicare la notizia di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Cosenza sulle consulenze d’oro pagate dall’Azienda sanitaria. Pressioni su cui, adesso, stanno indagando i magistrati ma che, soprattutto, hanno scatenato una feroce polemica che ha portato alle dimissioni dell’ex sottosegretario alle Infrastrutture Tonino Gentile.

Nel registro degli indagati è finito Umberto De Rose, lo stampatore del quotidiano che aveva telefonato a Citrigno per convincerlo a bloccare la notizia dell’indagine a carico di Andrea Gentile, figlio del senatore del Nuovo Centro Destra. Il messaggio era chiaro: “Perché devi farti un nemico che poi, ferito come un cinghiale a morte, colpisce per ammazzare?”. “Questi ora sfornano il governo e va sottosegretario. Ma chi cazzo te lo fa fare?”. Dopo quella polemica, la società editrice del giornale calabrese è stata messa in liquidazione per via dei debiti contratti proprio con De Rose che, adesso, rischia di rilevare il giornale di Citrigno.

Nei giorni scorsi, il comitato di redazione aveva dichiarato tre giorni di sciopero per l’imminente rischio che la testata finisca in mano dello stampatore Umberto De Rose. Stasera il colpo di scena. Il liquidatore ha annunciato via e-mail la cessazione delle pubblicazioni dell’Ora della Calabria. “Purtroppo – scrive in una lettera il direttore Regolo – per la seconda volta in appena quattro mesi di lavoro giornalistico in Calabria devo pubblicamente denunciare un episodio grave ai danni della libertà di stampa, ma in questo caso anche contro l’esercizio dei diritti sindacali che colpisce la redazione dell’Ora e il sottoscritto. Tale gesto improvviso, sulla base di spiegazioni pretestuose, quale la necessità di non gravare con ulteriori spese di stampa il bilancio (nei tre giorni di sciopero non si sarebbe comunque andati in stampa), si configura come una ritorsione inaccettabile specialmente perché sia il comitato di redazione sia il sottoscritto nel numero oggi in edicola avevamo destato la pubblica attenzione su alcuni aspetti poco chiari nelle modalità e nelle procedure di liquidazione stessa”.

“Tale convincimento – aggiunge Regolo – è suffragato anche dal fatto che il liquidatore, con scelta totalitaria, annuncia anche la cessazione dell’attività on line che non ha e non può avere alcun costo giornaliero sensibile ai fini del bilancio. Una scelta quindi solo dovuta alla volontà di mettere i bavagli alla redazione e al direttore dell’Ora. 
Faccio notare altresì che meno di 24 ore prima, alle 20.01 di ieri, dell’e-mail che tacita l’Ora e il nostro sito, lo stesso Bilotta rassicurava l’intera redazione con una e-mail di cui ciascuno di noi conserva copia in cui annunciava che l’azienda avrebbe provveduto a pagare le spettanze dovute. Quindi, da un punto di vista contabile, non sollevava affatto il problema costituito dal costo del prosieguo delle pubblicazioni, che evidentemente è stato pretestuosamente tirato in ballo solo dopo la nostra protesta.
 Devo inoltre annunciare che questo non è il primo grave episodio registrato. La sera del 7 aprile, infatti, poiché il giorno prima il Cdr aveva pubblicato un proprio comunicato sul giornale dichiarando lo stato di agitazione sempre per la situazione oscura sul futuro della testata, avendolo io cercato al telefono mi disse che avrebbe interrotto le pubblicazioni poiché il sindacato aveva “osato” indire una protesta. 
Mi chiese anzi di annunciare questa sua decisione a tutti i miei colleghi, cosa che io feci. C’è proprio la precisa volontà di impedire ogni replica e ogni attenzione su quanto si sta consumando ai danni di questa testata e di chi ci lavora, in spregio anche alle forme più elementari di rispetto, oltre che a diritti costituzionalmente garantiti, e ledendo la stessa dignità personale e professionale dei giornalisti, con metodi che ricordano quelli dittatoriali-ritorsivi del totalitarismo”.

Lucio Musolino - Il Fatto Quotidiano del 18 aprile 2014.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
always fan
Assiduo
Assiduo
Messaggi: 906
Iscritto il: mercoledì 10 luglio 2013, 0:27
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da always fan »

a verità? Mi meraviglia la non meraviglia dell'opinione pubblica
Coppa Italia 08.10.2014
Catanzaro-Cosenza 1-3
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3342
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da marcello77 »

[youtube]LtZLM3yf6os[/youtube]
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3342
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da marcello77 »

"Oragate", il processo è fermo da un anno.

Ennesimo rinvio per un difetto di notifica: si riparte il 5 gennaio. Unico imputato lo stampatore Umberto De Rose. Secondo la Procura di Cosenza simulò un guasto alle rotative per bloccare una notizia sgradita.

Un ennesimo stop. È stata rinviata al prossimo 5 gennaio la prima udienza del processo a carico di Umberto De Rose, accusato di tentata violenza privata nell'ambito dell'inchiesta sulla mancata uscita del quotidiano "L'Ora della Calabria" per evitare la pubblicazione della notizia dell'indagine a carico di Andrea Gentile, figlio del senatore Antonio.
Questa mattina, il giudice Manuela Gallo del Tribunale di Cosenza ha nuovamente rinviato l'udienza per un difetto di notifica proprio a De Rose. Come era già accaduto lo scorso aprile. È da un anno che il processo non riesce a partire. Se ne dovrebbe riparlare quindi dopo la pausa natalizia, quando dovrebbero essere sentiti i primi testimoni, tra i quali l'ex direttore della testata Luciano Regolo e l'editore Alfredo Citrigno, parti offese.

Dopo la chiusura indagini del giugno 2014, la Procura di Cosenza ha deciso di ricorrere alla citazione diretta a giudizio per l'ex presidente di Fincalabra. Secondo gli inquirenti, sarebbe lui l'unico protagonista dello scandalo "Oragate". Nel registro degli indagati era finito anche il nome di Andrea Gentile, ma la sua posizione è stata poi stralciata e archiviata. Secondo la ricostruzione del pm Domenico Assumma, titolare del fascicolo, la sera del 18 febbraio del 2014 De Rose, proprietario della tipografia che stampava il quotidiano L'Ora della Calabria, chiamò l'editore Alfredo Citrigno per chiedergli di non pubblicare la notizia sull'inchiesta nei confronti del figlio del senatore Gentile.

Lo stampatore, in una telefonata registrata dal direttore Luciano Regolo, fece riferimento a possibili ritorsioni da parte della famiglia Gentile («il cinghiale quando è ferito ammazza tutti»). Una volta capito che la notizia sarebbe stata pubblicata avrebbe, secondo l'accusa, fatto ricorso al "guasto" della rotativa per impedire l'uscita del quotidiano. Il tutto, sostiene la Procura cosentina, in assoluta autonomia. Durante le indagini è stata effettuata una perizia sulla rotativa che quella notte sarebbe andata in tilt. Secondo i consulenti chiamati dalla Procura non vi fu alcuna rottura. La rotativa – sostiene l'accusa – era assolutamente in grado di stampare il quotidiano.

Mirella Molinaro - http://www.corrieredellacalabria.it - 20/10/2015.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3342
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 34 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da marcello77 »

Il Ministro chiama il figlio di Tonino Gentile nel Cda dell’Istituto tumori.

Andrea Gentile nel 2014 era stato coinvolto nel caso della mancata pubblicazione dell’Ora della Calabria.

L’Oragate aveva fatto balzare improvvisamente il suo nome su tutti i mezzi di informazione nazionali. Oggi Andrea Gentile, figlio di Tonino, esponente di spicco del Nuovo centrodestra e sottosegretario allo Sviluppo Economico del governo Renzi, torna a far parlare di sé. Merito del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, anche lei esponente del Nuovo centrodestra, che lo ha inserito nel Consiglio di amministrazione dell’Istituto Nazionale tumori che ha sede a Milano, un ospedale pubblico dedicato esclusivamente alla cura del cancro. Si tratta del più grande centro oncologico della Lombardia.

L’Oragate e l’archiviazione per Gentile.

Il nome di Andrea Gentile è legato alla vicenda dell’Ora della Calabria, il quotidiano diretto da Luciano Regolo (e che oggi ha cessato le pubblicazioni) che il 19 febbraio 2014 non uscì in edicola. È diventata famosa la telefonata (registrata da Regolo), nella notte tra il 18 e il 19 febbraio, tra l’editore del giornale Alfredo Citrigno e lo stampatore Umberto De Rose, con quest’ultimo che chiedeva di togliere dal giornale la notizia del coinvolgimento di Andrea Gentile in un’indagine della magistratura sull’Asp di Cosenza. Una vicenda, quella della mancata pubblicazione dell’Ora della Calabria, che ha portato poi la Procura della Repubblica di Cosenza ad aprire un’inchiesta, nella quale sono state archiviate le accuse nei confronti di Andrea Gentile, che quella sera contattò con alcuni messaggi proprio Alfredo Citrigno.

http://www.quicosenza.it - 12/03/2106.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Avatar utente
Lupo 72
Veterano
Veterano
Messaggi: 8115
Iscritto il: martedì 19 giugno 2012, 10:29
Gender: Male
Ha ringraziato: 152 volte
Sei stato  ringraziato: 29 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da Lupo 72 »

marcello77 ha scritto:Il Ministro chiama il figlio di Tonino Gentile nel Cda dell’Istituto tumori.

Andrea Gentile nel 2014 era stato coinvolto nel caso della mancata pubblicazione dell’Ora della Calabria.

L’Oragate aveva fatto balzare improvvisamente il suo nome su tutti i mezzi di informazione nazionali. Oggi Andrea Gentile, figlio di Tonino, esponente di spicco del Nuovo centrodestra e sottosegretario allo Sviluppo Economico del governo Renzi, torna a far parlare di sé. Merito del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, anche lei esponente del Nuovo centrodestra, che lo ha inserito nel Consiglio di amministrazione dell’Istituto Nazionale tumori che ha sede a Milano, un ospedale pubblico dedicato esclusivamente alla cura del cancro. Si tratta del più grande centro oncologico della Lombardia.

L’Oragate e l’archiviazione per Gentile.

Il nome di Andrea Gentile è legato alla vicenda dell’Ora della Calabria, il quotidiano diretto da Luciano Regolo (e che oggi ha cessato le pubblicazioni) che il 19 febbraio 2014 non uscì in edicola. È diventata famosa la telefonata (registrata da Regolo), nella notte tra il 18 e il 19 febbraio, tra l’editore del giornale Alfredo Citrigno e lo stampatore Umberto De Rose, con quest’ultimo che chiedeva di togliere dal giornale la notizia del coinvolgimento di Andrea Gentile in un’indagine della magistratura sull’Asp di Cosenza. Una vicenda, quella della mancata pubblicazione dell’Ora della Calabria, che ha portato poi la Procura della Repubblica di Cosenza ad aprire un’inchiesta, nella quale sono state archiviate le accuse nei confronti di Andrea Gentile, che quella sera contattò con alcuni messaggi proprio Alfredo Citrigno.

http://www.quicosenza.it - 12/03/2106.

Senza vergogna
GIGI MARULLA NEL CUORE!!! 28/08/2016 catanzaro - COSENZA 0-3
Avatar utente
Vilienza
Veterano
Veterano
Messaggi: 4298
Iscritto il: venerdì 19 dicembre 2008, 10:53
Gender: Male
Località: ancuna rasa
Ha ringraziato: 9 volte
Sei stato  ringraziato: 56 volte

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da Vilienza »

abba ha scritto: giovedì 20 febbraio 2014, 14:37
Vilienza ha scritto:
abba ha scritto:Quello che è successo non mi meraviglia più di tanto. La cosa che veramente mi sconvogle è che calabria ora (che non compro nè leggo per motivi meramente etici e morali) abbia un direttore pensante che invece di farsi azzittire denuncia le porcate. Mi sento destabilizzata
😉 ti capisco... mi successe una cosa simile tempo fa. credevo nell'amore eterno, poi al bano e romina si sono lasciati...
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Stanno di nuovo insieme :shock:
Non so più che pensare! 😫
Fatalismo, Xanax, Purpette e Libertà!
Avatar utente
abba
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3399
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2007, 11:04
Gender: Female
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Scandalo a "L' ora della Calabria"!!!

Messaggio da abba »

Vilienza ha scritto: lunedì 16 aprile 2018, 15:02
abba ha scritto: giovedì 20 febbraio 2014, 14:37
Vilienza ha scritto:
abba ha scritto:Quello che è successo non mi meraviglia più di tanto. La cosa che veramente mi sconvogle è che calabria ora (che non compro nè leggo per motivi meramente etici e morali) abbia un direttore pensante che invece di farsi azzittire denuncia le porcate. Mi sento destabilizzata
😉 ti capisco... mi successe una cosa simile tempo fa. credevo nell'amore eterno, poi al bano e romina si sono lasciati...
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Stanno di nuovo insieme :shock:
Non so più che pensare! 😫
Felicità :sord
Lode a te
Rispondi