M5S

Discussioni libere ma a tema.
Qui trovi anche gli avvisi riguardanti il forum.
Avatar utente
pasqualelaurenzano
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 397
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2005, 23:20
Gender: Male
Località: Rossano
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da pasqualelaurenzano »

non ricordo come si mettono le foto mmmmmm


CoSeNzAbRuZiA
Interessato
Interessato
Messaggi: 98
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2014, 17:27
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da CoSeNzAbRuZiA »

Sono a piazza Cappello, stanno arrivando :cry: Immagine
REGNO BRUZIO!
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3398
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 75 volte

Re: M5S

Messaggio da marcello77 »

Il Grillotalpa.

Ci sono tre modi per riaversi da una sconfitta. 1) Negarla, autoconsolandosi con formulette e scuse da Prima Repubblica (la sostanziale tenuta, lo zoccolo duro, il consolidamento della base, la presenza sul territorio, la stampa cattiva, gli elettori che non hanno capito, il destino cinico e baro). 2) Piangersi addosso, crogiolandosi, arroccandosi e incattivire in un dorato e sdegnoso isolamento dal mondo esterno, visto immancabilmente come ostile e incomunicabile. 3) Analizzare le cause dell’insuccesso, magari con l’aiuto di qualche esperto vero, e ripartire di slancio per rimuoverle, facendo tesoro degli errori e guardando avanti. Le prime due reazioni non portano lontano: sia i comodi alibi sia le lacrime appannano la vista. Eppure è proprio altalenando fra la prima e la seconda che si muovono i 5 Stelle dopo la batosta europea.

E dire che lunedì sia Grillo (con il video autoironico sul Maalox) sia Casaleggio (con la frase: “Dobbiamo sorridere di più”) sembravano aver capito la lezione. Poi, da martedì, è stato tutto un retrocedere e un avvitarsi in cupe e cacofoniche sedute di autoincoscienza, culminate nell’incredibile incontro fra Grillo e il leader nazionalista, xenofobo e nuclearista britannico Nigel Farage. Ha un bel dire Beppe che “Nigel è simpatico”: pare che sia pure vero, è un battutista impenitente, veste da dandy e la sua foto giovanile in versione punk fa sbellicare. Ma allora? De Gasperi ed Einaudi, i più grandi statisti dell’Italia repubblicana, non sprizzavano certo simpatia. In compenso Berlusconi, il peggiore premier della storia repubblicana e anche monarchica, è a suo modo e in piccole dosi simpatico.

Ma un conto sono i tratti umani, un altro le idee e i programmi politici: non erano stati proprio i 5 Stelle a dire che in Europa si sarebbero seduti accanto alle forze più vicine o meno lontane al loro programma? Quello pentastellato è semplice e scarno, sette punti appena: nemmeno una virgola in comune con quello dell’Ukip, che vuole cacciare dal Regno Unito tutti i cittadini nati altrove (Italia compresa). In compenso moltissimi punti in comune con i Verdi, sia per le politiche ambientali ed energetiche, sia per un’Europa intesa come comunità dei cittadini e non come casta delle lobby finanziarie. Se proprio Grillo voleva levarsi lo sfizio di farsi un bicchierino con Farage, cosa fatta capo ha (anche se quel pranzo ha sconcertato i suoi elettori che, proprio perché non sono “né di destra né di sinistra”, non hanno nulla a che fare con xenofobia e nazionalismo; in compenso ha fatto felici gli avversari che non vedevano l’ora di dipingerlo come il nuovo Hitler).

Ora però segua le regole del suo movimento e ascolti gli eletti ed elettori, che vedono la sola ipotesi Farage come il fumo negli occhi (anche se l’Ukip fosse solo un taxi). Non occorre neppure consultare la Rete per capire che la proposta indecente verrebbe bocciata, con numeri ben più schiaccianti di quelli che smentirono G & C sul reato di clandestinità e sull’incontro con Renzi. Un buon punto di ripartenza è il documento dello staff Comunicazione che, accanto a bizzarrie pittoresche (il trench scuro e i boccoli di Casaleggio che fan perdere voti), contiene analisi serie e impietose della sconfitta. Ed è pure la smentita della leggenda nera che vuole tutti i “grillini” teleguidati dal Capo e dal Guru.

Ieri, sul sito del Fatto, la co-presidente dei Verdi Europei Monica Frassoni ha invitato i 5 Stelle al dialogo e non ha escluso di accoglierli nel gruppo parlamentare. Grillo la conosce bene: nel 2007 fu proprio lei ad aprirgli per la prima volta le porte dell’Europarlamento. Il posto giusto per i 5S è accanto agli ambientalisti, che potrebbero rivelarsi molto utili nelle battaglie contro le mille Ilva (ben appoggiate da destra e sinistra) e contro quel mostro che è il Tav Torino-Lione (sostenuto da destra e sinistra, in cambio di cosa magari un giorno lo scoprirà qualche pm), oltreché contro l’Europa dei banchieri & affaristi (amici di destra e sinistra). L’importante è aprire gli occhi, evitando che Grillo diventi un grillotalpa.

Marco Travaglio - Il Fatto Quotidiano del 31 maggio 2014
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Opus
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 479
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2007, 11:24
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da Opus »

Travaglio ha iniziato a togliersi le fette di prisuttu davanti agli occhi ed inizia a vedere come deve essere visto questo fascitello chattarolo?
Meglio tardi che mai....
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3398
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 75 volte

Re: M5S

Messaggio da marcello77 »

Grillo: “Tornano le malattie infettive”. Consap: “40 poliziotti malati di tubercolosi”.

Il leader del Movimento 5 stelle sul blog rilancia la denuncia del sindacato di Polizia che ha annunciato una class action contro lo Stato: "Per evitare il tabù del razzismo, lasciamo spalancate le frontiere senza fare controlli". Pd: "M5S prenda le distanze". Lega Nord: "Colpa dei grillini che hanno abolito il reato di immigrazione clandestina".

“Tornano le malattie infettive. Tubercolosi no grazie”. Beppe Grillo sul blog rilancia la denuncia del sindacato di polizia Consap sul presunto contagio di 40 poliziotti mentre svolgevano il servizio di accoglienza per i clandestini. “Una storia”, dice il leader del Movimento 5 stelle, “caduta nel nulla e così come l’ingresso di malattie infettive dall’Africa. Qui per evitare il tabù del razzismo arriviamo alla situazione grottesca degli Stati africani che chiudono le frontiere tra loro per paura dell’ebola, mentre noi le lasciamo spalancate senza fare alcun accertamento medico sui chi arriva da chissà dove nel nostro Paese. I triti e ritriti confronti degli italiani come popolo di migranti che deve comprendere, capire, giustificare chiunque entri in Italia, sono delle amenità tirate in ballo dai radical chic e dalla sinistra che non pagano mai il conto e da chi non vuole affrontare il problema”. Secondo Igor Gelarda, segretario generale del Consap, alle forze di polizia mancano gli strumenti essenziali per far fronte al pericolo. “Quando i nostri bisnonni”, continua Grillo, “approdavano negli Usa, venivano subito confinati a Ellis Island in quarantena. Come se non fosse un problema nazionale il ritorno di malattie debellate da secoli in Italia. Per la tbc non esiste un vaccino che provveda una protezione affidabile per gli adulti. Vogliamo reimportarla? Reimportiamola. Ma facciamolo alla luce del sole, informando la popolazione che alla polizia non vengono forniti neppure gli strumenti minimi di profilassi”.
Dure critiche all’articolo di Grillo arrivano dai banchi del Partito democratico: “Sa fare solo il provocatore”, ha detto il deputato Pd Khalid Chaouki. “E’ odioso sentir parlare degli immigrati con i toni di Grillo – ha aggiunto il deputato democratico il quale si dice “curioso di sapere se ora i parlamentari del Movimento 5 Stelle prenderanno le distanze dal terrorismo mediatico del loro capo”. Attacchi anche dalla Lega Nord: “Grillo dimentica”, ha detto il deputato Roberto Caon, “che l’arrivo delle malattie infettive dall’Africa è stato favorito anche dall’abolizione del reato d’immigrazione clandestina voluto dal M5S. Visto che il leader pentastellato ci tiene tanto a fare le cose alla luce del sole dica chiaramente che l’apertura indiscriminata delle frontiere, da lui oggi tanto criticata, è colpa del M5S che con un voto in Parlamento ha cancellato ogni deterrente per l’arrivo dei clandestini nel nostro paese”.
Il tema immigrazione è molto discusso dentro il Movimento 5 stelle. L’emendamento che ha portato all’abolizione del reato di immigrazione clandestina portò la firma dei senatori Maurizio Buccarella e Andrea Cioffi. Una decisione che creò numerose polemiche all’interno del gruppo e una sconfessione pubblica da parte di Grillo e Casaleggio. Seguirono i chiarimenti e un voto online che autorizzò il gruppo parlamentare a sostenere la scelta. Anche se resta un nervo scoperto all’interno di Camera e Senato, per il momento il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio assicura che non c’è nessun problema: “Quella di Grillo mi sembrano preoccupazioni legittime”.

Il Fatto Quotidiano del 2 settembre 2014.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Opus
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 479
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2007, 11:24
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da Opus »

Quanto post fa scrissi FASCITELLO CHATTAROLO?

:)
Opus
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 479
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2007, 11:24
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da Opus »

a Opus » sab 01 feb, 2014 20:48


Dei 5 stalle, nessuna meraviglia. Sono fascistelli chattaroli.
Avatar utente
Opus

Messaggi: 408
Iscritto il: mer 17 ott, 2007 22:24


Trovato !!! :D
embedded
Veterano
Veterano
Messaggi: 2913
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2012, 15:59
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da embedded »

Non insistete perchè ora arriverà qualcuno e scriverà:
"si, si, mi voliti dicia ca è tutta curpa di Grillo si simu a ssu puntu?..."
Opus
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 479
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2007, 11:24
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da Opus »

embedded ha scritto:Non insistete perchè ora arriverà qualcuno e scriverà:
"si, si, mi voliti dicia ca è tutta curpa di Grillo si simu a ssu puntu?..."

Mi dispiace...non scommetto...non mi piace perdere facile, bonci bonci bon bon bon !
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3398
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 75 volte

Re: M5S

Messaggio da marcello77 »

Immigrazione, Grillo: “I clandestini siano rispediti a casa. Visita medica per chi entra”.

Il fondatore del Movimento 5 Stelle in un post sul blog: "Se non si prendono immediate misure avremo sempre più razzismo e malattie epidemiche. E’ questo quello che vogliamo? Basta saperlo".

“I profughi accolti, i cosiddetti clandestini rispediti da dove venivano”. Beppe Grillo sul blog torna a parlare di immigrazione e affronta quello che dice, “non può più essere un tabù“. “Chi entra in Italia con i barconi”, si legge, “è un perfetto sconosciuto: va identificato immediatamente, i profughi vanno accolti; gli altri, i cosiddetti clandestini rispediti da dove venivano. Chi entra in Italia sia sottoposto a visita medica obbligatoria all’ingresso per tutelare la salute sua e degli italiani”.

Secondo Grillo, “qualcosa è cambiato negli ultimi mesi”: i recenti fenomeni globali, dalla diffusione dell’Ebola all’Isis, avrebbero contribuito a “produrre flussi migratori insostenibili”: “E’ tempo di affrontare l’emigrazione come un problema da risolvere. Negli ultimi mesi sono arrivati in 100.000, e in futuro con l’espandersi della guerra, la situazione peggiorerà; Ebola sta penetrando in Europa, è solo questione di tempo perché in Italia ci siano i primi casi. Nel frattempo i partiti si stanno baloccando tra razzismo e buonismo un tanto al chilo, ma sempre sulle spalle delle fasce più deboli della popolazione, il tutto per un pugno di voti”.
Pubblicità

Il leader del Movimento 5 stelle se la prende poi con il trattato di Dublino: “Firmato a suo tempo dalla coalizione di centrodestra che ora si strappa le vesti, va disdetto immediatamente. Cosa dice il Trattato? Il profugo che arriva in un Paese non può più uscirne per essere accolto altrove. L’Italia è diventata la sala di aspetto, la porterei dei disperati del mondo. Chi arriva qui deve avere il diritto di muoversi liberamente nella UE. In mancanza di queste immediate misure avremo sempre più razzismo e malattie epidemiche. E’ questo quello che vogliamo? Basta saperlo”, conclude il post.

Il tema stranieri è quello che da sempre divide il Movimento 5 stelle. Tra i motivi di rottura più forti all’interno del gruppo parlamentare si ricorda l’emendamento firmato dai senatori Buccarella e Cioffi che ha previsto l’eliminazione del reato di immigrazione clandestina in Italia. Approvato in Aula venne sconfessato da Grillo e Casaleggio (“Semplice iniziativa personale”, scrissero sul blog). Ci fu poi un sondaggio online tra gli iscritti e vinsero i sì alla depenalizzazione. I 5 stelle inoltre da qualche mese denunciano il pericolo diffusione malattie infettive. Nel mirino la diffusione dell’Ebola, malattia contro cui, dicono gli eurodeputati grillini, l’Unione europea non si è mossa abbastanza, ma anche la Tbc che avrebbe “contagiato 40 agenti di polizia”. Proprio il blog di Beppe Grillo a inizio settembre 2014 ha rilanciato la denuncia del sindacato Consap e chiesto un intervento concreto del governo italiano.

Il Fatto Quotidiano del 20 ottobre 2014.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Avatar utente
BrutiaStyle
Assiduo
Assiduo
Messaggi: 752
Iscritto il: lunedì 8 settembre 2014, 9:02
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da BrutiaStyle »

La visita medica mi sembra giusta, anzi...sono proprio loro che la richiedono.
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3398
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 75 volte

Re: M5S

Messaggio da marcello77 »

BrutiaStyle ha scritto:La visita medica mi sembra giusta, anzi...sono proprio loro che la richiedono.
Il problema non mi sembra la visita.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
cs86
Veterano
Veterano
Messaggi: 1275
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2006, 18:44
Gender: Male
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: M5S

Messaggio da cs86 »

dopo le ultime raccapriccianti frasi a palermo sulla mafia credo che l'iniziale illusione di molti sul movimento sia ormai da accantonare totalmente...
Opus
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 479
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2007, 11:24
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: M5S

Messaggio da Opus »

Arriva a Palermo per lanciare lo "Sfiducia day" contro il governatore Rosario Crocetta, paragonando i "mafiosi agli affaristi", sostenendo che "la mafia andrebbe quotata in borsa e che comunque anche Cosa nostra se n'è andata dalla Sicilia ormai troppo povera" e definendo il presidente della Regione "uno che ormai non si sa più cosa sia, da tutti i punti di vista". Così il leader dei 5 stelle Beppe Grillo davanti a Palazzo dei Normanni, luogo simbolo della politica siciliana perché sede dell'Assemblea regionale.


http://palermo.repubblica.it/cronaca/20 ... -99044647/

non c'è manco più gusto ad evidenziare quello che dice il grillo...peccato...ci avevo gusto...mi piaceva...
cs86
Veterano
Veterano
Messaggi: 1275
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2006, 18:44
Gender: Male
Ha ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: M5S

Messaggio da cs86 »

Opus ha scritto: Arriva a Palermo per lanciare lo "Sfiducia day" contro il governatore Rosario Crocetta, paragonando i "mafiosi agli affaristi", sostenendo che "la mafia andrebbe quotata in borsa e che comunque anche Cosa nostra se n'è andata dalla Sicilia ormai troppo povera" e definendo il presidente della Regione "uno che ormai non si sa più cosa sia, da tutti i punti di vista". Così il leader dei 5 stelle Beppe Grillo davanti a Palazzo dei Normanni, luogo simbolo della politica siciliana perché sede dell'Assemblea regionale.


http://palermo.repubblica.it/cronaca/20 ... -99044647/

non c'è manco più gusto ad evidenziare quello che dice il grillo...peccato...ci avevo gusto...mi piaceva...
Da sottolineare la frase:"prima la mafia aveva una sua etica"
Rispondi