il 17 aprile vota SI

Discussioni libere ma a tema.
Qui trovi anche gli avvisi riguardanti il forum.
Bruzy Style
Veterano
Veterano
Messaggi: 1146
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2015, 23:45
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

il 17 aprile vota SI

Messaggio da Bruzy Style »

Immagine


Avatar utente
bruziomaurizio
Veterano
Veterano
Messaggi: 4175
Iscritto il: martedì 4 febbraio 2014, 10:47
Gender: Male
Località: confino
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da bruziomaurizio »

ovviamente!!!!!!
:flag: :D ci ficiaru puru u treninu :twisted: :lol:
Bruzy Style
Veterano
Veterano
Messaggi: 1146
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2015, 23:45
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da Bruzy Style »

bruziomaurizio ha scritto:ovviamente!!!!!!
Il problema é raggiungere il 50%+1
Avatar utente
abba
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3399
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2007, 11:04
Gender: Female
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da abba »

Il 17 aprile vota quello che vuoi, ma vota
perché sta storia del quorum è squallida
Lode a te
Bruzy Style
Veterano
Veterano
Messaggi: 1146
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2015, 23:45
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da Bruzy Style »

abba ha scritto:Il 17 aprile vota quello che vuoi, ma vota
perché sta storia del quorum è squallida
Mica possono andare a votare 20 persone e decidere però
Avatar utente
abba
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3399
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2007, 11:04
Gender: Female
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da abba »

Bruzy Style ha scritto:
abba ha scritto:Il 17 aprile vota quello che vuoi, ma vota
perché sta storia del quorum è squallida
Mica possono andare a votare 20 persone e decidere però
Se uno tiene ad una cosa, alza il culo ed esprime la sua preferenza. Altrimenti vuol dire che l'argomento non gli interessa e si prende le decisioni di chi ha scelto di esprimere le proprie opinioni. Io non so se vi rendete conto del fatto che un referendum costa ed invalidarlo con l'astensionismo è da vigliacchi. Sullo squallore di chi non sfrutta l'unico vero strumento di democrazia che è rimasto non mi esprimo proprio
Lode a te
Bruzy Style
Veterano
Veterano
Messaggi: 1146
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2015, 23:45
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da Bruzy Style »

abba ha scritto:
Bruzy Style ha scritto:
abba ha scritto:Il 17 aprile vota quello che vuoi, ma vota
perché sta storia del quorum è squallida
Mica possono andare a votare 20 persone e decidere però
Se uno tiene ad una cosa, alza il culo ed esprime la sua preferenza. Altrimenti vuol dire che l'argomento non gli interessa e si prende le decisioni di chi ha scelto di esprimere le proprie opinioni. Io non so se vi rendete conto del fatto che un referendum costa ed invalidarlo con l'astensionismo è da vigliacchi. Sullo squallore di chi non sfrutta l'unico vero strumento di democrazia che è rimasto non mi esprimo proprio
c'è anche molta ignoranza
Avatar utente
Ferro da Milano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8895
Iscritto il: mercoledì 3 agosto 2005, 13:07
Gender: Male
Località: Milano
Ha ringraziato: 151 volte
Sei stato  ringraziato: 331 volte

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da Ferro da Milano »

La cosa squallida è che chi dovrebbe essere al di sopra delle parti, un'istituzione come il Governo, inviti all'astensionismo. Se proprio vuoi dare un indirizzo politico suggerisci di lasciare scheda bianca. Ma dire di non recarsi alle urne lo trovo, ripeto, di uno squallore infinito! Poi si lamentano del basso numero di votanti quando il voto, invece, gli serve (amministrative o, soprattutto, politiche!). Povera Italia!
Ma perché non possiamo essere semplicemente dei tifosi sereni? Ogni giorno ce n'è una nuova! Cosenza, infinita... sofferenza!
Avatar utente
originalbruzy
Veterano
Veterano
Messaggi: 3100
Iscritto il: mercoledì 25 maggio 2011, 12:08
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da originalbruzy »

Ma lo sapete che è gas e non petrolio?
E soprattutto perché non si muovono ( gli ecologisti) nella terra dei fuochi? Bisogna pur cercare di risparmiare. ..tanto se non lo prendiamo da noi, lo prendiamo da un altra parte, per poi pagarlo anche profumatamente. Poi però ci piace a tutti accendere i riscaldamenti d'inverno e l'acqua calda per la doccia. C'è tanta verità ma anche tanta ipocrisia
Via Popilia Chè!
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3398
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 8 volte
Sei stato  ringraziato: 74 volte

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da marcello77 »

Si potrebbe e si dovrebbe iniziare a fare una seria e concreta politica di investimento sulle energie rinnovabili.
Fotovoltaico, idroelettrico. Su ogni fabbricato, pannelli solari......e vedi come diminuisce il fabbisogno e la bolletta.
Stranamente questo governo ha tagliato gli incentivi lo scorso anno. Forse un uccellino mandato da Confindustria o dell'Eni......
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Avatar utente
abba
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3399
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2007, 11:04
Gender: Female
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da abba »

originalbruzy ha scritto:Ma lo sapete che è gas e non petrolio?
E soprattutto perché non si muovono ( gli ecologisti) nella terra dei fuochi? Bisogna pur cercare di risparmiare. ..tanto se non lo prendiamo da noi, lo prendiamo da un altra parte, per poi pagarlo anche profumatamente. Poi però ci piace a tutti accendere i riscaldamenti d'inverno e l'acqua calda per la doccia. C'è tanta verità ma anche tanta ipocrisia
A parte il fatto che l'autorizzazione parla di trivelle per l'estrazione di idrocarburi in generale.
A parte il fatto checi sono trivelle che estraggono petrolio (Le trivelle entro le 12 miglia nel 2015 hanno contribuito a soddisfare fra il 3 e il 4 per cento dei consumi di gas e l’1 per cento di quelli di petrolio - dati del ministero dello sviluppo economico).
A parte il fatto che il gas forse è un pelino meno inquinante del petrolio ma sicuramente è almeno ugualmente pericoloso.
A parte tutto questo, ma per estrarre il gas non servono valutazioni di impatto ambientale? Perché uno dei problemi, se vince il no, è che queste autorizzazioni ad estrarre resteranno eterne mentre le condizioni ambientali variano nel corso degli anni. Quindi una cosa che ieri poteva essere sicura (dando per scontata l'onestà delle autorizzazioni) domani potrebbe non esserlo più. Se sono state imposte delle scadenze, ci sarà un motivo? Fosse anche la sicurezza di un solo operaio e non di tutto il mare e di tutta la popolazione, una doccia calda vale la vita di una persona?
A maggior ragione quando, come faceva giustamente notare Marcello, siamo nel 2016 ed esistono fonti di energia alternativa assolutamente naturali, rinnovabili e non dannose nè per l'uomo nè per l'ambiente che noi sfruttiamo solo per prendere finanziamenti. La necessità del referendum è sorta quando si è inserita nello sblocca Italia la proroga a vita delle concessioni per ragioni di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza che non sussistono, visto che ci sono alternative migliori, più efficienti, meno costose e, nel caso dell'Italia, assolutamente più redditizie visto che comunque, allo stato attuale, noi importiamo poco meno del 100% dell'energia che consumiamo (vedi i dati di sopra, sempre del ministero dello sviluppo economico, non miei)
Lode a te
Avatar utente
Rey86
Veterano
Veterano
Messaggi: 11130
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2009, 12:09
Gender: Male
Ha ringraziato: 1076 volte
Sei stato  ringraziato: 54 volte

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da Rey86 »

poi quando fa comodo a loro tutti che invitano a votare, ora invece che nn gli fa comodo dicono di nn andare ,ridicoli! :x
N.9 Come te nessuno mai! Gigi Marulla Campione di tutti!

Forza Cosenza sempre!

Verità e Giustizia per Denis

Guarascio vattene!
Avatar utente
originalbruzy
Veterano
Veterano
Messaggi: 3100
Iscritto il: mercoledì 25 maggio 2011, 12:08
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da originalbruzy »

abba ha scritto:
originalbruzy ha scritto:Ma lo sapete che è gas e non petrolio?
E soprattutto perché non si muovono ( gli ecologisti) nella terra dei fuochi? Bisogna pur cercare di risparmiare. ..tanto se non lo prendiamo da noi, lo prendiamo da un altra parte, per poi pagarlo anche profumatamente. Poi però ci piace a tutti accendere i riscaldamenti d'inverno e l'acqua calda per la doccia. C'è tanta verità ma anche tanta ipocrisia
A parte il fatto che l'autorizzazione parla di trivelle per l'estrazione di idrocarburi in generale.
A parte il fatto checi sono trivelle che estraggono petrolio (Le trivelle entro le 12 miglia nel 2015 hanno contribuito a soddisfare fra il 3 e il 4 per cento dei consumi di gas e l’1 per cento di quelli di petrolio - dati del ministero dello sviluppo economico).
A parte il fatto che il gas forse è un pelino meno inquinante del petrolio ma sicuramente è almeno ugualmente pericoloso.
A parte tutto questo, ma per estrarre il gas non servono valutazioni di impatto ambientale? Perché uno dei problemi, se vince il no, è che queste autorizzazioni ad estrarre resteranno eterne mentre le condizioni ambientali variano nel corso degli anni. Quindi una cosa che ieri poteva essere sicura (dando per scontata l'onestà delle autorizzazioni) domani potrebbe non esserlo più. Se sono state imposte delle scadenze, ci sarà un motivo? Fosse anche la sicurezza di un solo operaio e non di tutto il mare e di tutta la popolazione, una doccia calda vale la vita di una persona?
A maggior ragione quando, come faceva giustamente notare Marcello, siamo nel 2016 ed esistono fonti di energia alternativa assolutamente naturali, rinnovabili e non dannose nè per l'uomo nè per l'ambiente che noi sfruttiamo solo per prendere finanziamenti. La necessità del referendum è sorta quando si è inserita nello sblocca Italia la proroga a vita delle concessioni per ragioni di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza che non sussistono, visto che ci sono alternative migliori, più efficienti, meno costose e, nel caso dell'Italia, assolutamente più redditizie visto che comunque, allo stato attuale, noi importiamo poco meno del 100% dell'energia che consumiamo (vedi i dati di sopra, sempre del ministero dello sviluppo economico, non miei)
e perché viviamo in un mondo marcio e corrotto, e perché devono mangiare sempre i più grossi.
Via Popilia Chè!
Bruzy Style
Veterano
Veterano
Messaggi: 1146
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2015, 23:45
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da Bruzy Style »

Bruzy Style
Veterano
Veterano
Messaggi: 1146
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2015, 23:45
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: il 17 aprile vota SI

Messaggio da Bruzy Style »

ANDIAMO A VOTARE OGGI
Rispondi