Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Tutto ciò che riguarda i LUPI.
Sezione riservata ai soli iscritti.
Rispondi
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 15459
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 441 volte
Sei stato  ringraziato: 1043 volte

Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Bia »

Piripicchio e Piripacchio combinarono nu bellu 'nguacchio.
Assittati aru Comune, ccu assessori e n'appaltune.

"Ha capitu?" disse u primu "Mo' ti fazzu diventa' Divu!
Tu t'acchiappi a commissione, e ti peschi pure l'onore"

"Veramente" replicò il secondo " Non lo vedo tutto tondo.
Qui all'interno siamo goffi, poco spiarti e un pò loffi.
Poi di pila ce n'è poca, chi mi dice che si joca?"

"E vabbè facciamo così, gli altri dieci li mettiamo lì.
Poi appena trovo il momento, resti solo e contento."

"Si d'accordo, ma poi che faccio? Mica sono uomo di calcio!
Qui son troppo esagitati, io ho toni moderati"

"Eh, ma allora si cazzune! Cchi ti dice a ragiune?
U pallune è na cuccagna, se t'impegni u sa cchi guagna!"

"Si, però non ne capisco, questa cosa come la gestisco?"

"Mica devi programmare, basta solo stare a guardare.
La passione è del tifoso, a te serve fare il borioso.
Sogni, attese e interpretazioni, sono fatte per i minchiuni!
Tu diventi Presidente, ma poi sei sempre Assente.
Falli cuocere a fuoco lento, stando sempre sottovento.
Poi continui a enfatizzare, ma stai attento a mascherare.
A quel punto c'è il colpaccio, alla lunga rompi il ghiaccio!
Questi sono disperati, sai che cori intonati?
Stai a sentire, te li intorti, certi pure sono storti!
Poi vedrai cchi combineranno, quanti fessi t'incenseranno!
Si staranno belli divisi, fra di loro pure invisi .
Sbucheranno bei personaggi, asserviti e lecchinaggi.
Con la stampa non ti preoccupare, basta solo non parlare.
Quelli vanno in confusione, e li mandi di ragione.
Se poi voglion domandare, la risposta non la dare.”

“Siamo intesi, e a quel punto?”

"Passi il tempo e ti fai il conto!
Credi a me, se sai giostrare, bella pesca puoi tirare.
Non mostrarti però fituso, sennò poi ricordi Pagliuso!
Fai passare che è tutto tosto, e vedrai cchi bellu posto!”


Piripacchio si convince, anche se, non è una lince.
Prende tutto e inizia a giocare, stando attento a non tirare.
Con le mani n'tra sacchetta, si sta zitto ed aspetta.
Passa il tempo ed a Cosenza, si ritrova l'appartenenza.
Torna il tifo, si alza l'audio, inizia ben a ribollire lo Stadio.
Quando sembra meno possibile, rende il sogno Raggiungibile!
Sembra tutto sistemato, ma poi invece arriva l'agguato.
Perchè lì Piripacchio, rende grosso il suo bell'nguacchio.
Con la tasca ben serrata, ferma tutta la sua armata.
Parte subito la buriana, ma ben presto tutto impantana.
Perchè invece di ululati, sono molti quelli ammutati.
Quello che sembrava Rumore, si rivela solo un gonfiore.
E la Sila va scemando, con il Branco allo sbando.
Ma si pensa bene alla panza, o si va di convenienza?
Non si sa, ma il risultato, non è certo quello sognato.
Certo è che non ha aiutato, un ultrà non incazzato!
Ed adesso che si fa?
Si riparte, o lui resta qua?
Non fa bene questo fiele, soprattutto se era miele.
Ma cmq va imparato, quello che ci ha condannato.
Ed è ora che a Cosenza vada via questa vilienza*.
Per il cuore e l'orgoglio, questa squadra non ha portafoglio.
Venga pure uno di Carcassone, purchè porti dietro passione.
Perchè troppa acquiescenza, non va bene qui a Cosenza!
Qui si muore dietro una maglia, non si accetta la gentaglia.
Stian lontani i prestanomi, i farlocchi ed i truffatori.
Perchè qui c'è il Sogno vero, quello che ti rende Fiero.
Ci rifletta, e non si faccia pregare, se qualcun vuole acquistare.
Troverà cuore e coraggio, non son cose che prendi omaggio.
Perchè anche in tempi cupi, Gridiam sempre FORZA LUPI!

:flag: :flag: :flag: :flag:


* Tengo a precisare che non c'è nessun riferimento all'utente Vilienza, per cui ho massima stima... :D
Questi utenti hanno ringraziato l autore Bia per questi 17 post:
eternauta50 (venerdì 7 maggio 2021, 12:36) • vurpilu (venerdì 7 maggio 2021, 12:37) • Lupoavita (venerdì 7 maggio 2021, 12:42) • Rey86 (venerdì 7 maggio 2021, 13:39) • Oberdan_80 (venerdì 7 maggio 2021, 16:15) • cirujeda (venerdì 7 maggio 2021, 16:55) • DarkGOD (venerdì 7 maggio 2021, 17:17) • bissiamo (venerdì 7 maggio 2021, 18:55) • Lupo 72 (venerdì 7 maggio 2021, 19:16) • originalzagor (venerdì 7 maggio 2021, 21:25) ed altri 7 utenti
Reputazione: 77.27%


Izzatore di professione :sord
vurpilu
Veterano
Veterano
Messaggi: 7460
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 13:16
Gender: Male
Ha ringraziato: 1218 volte
Sei stato  ringraziato: 728 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da vurpilu »

Questa sì che è poesia. Bia è un Autore cn la A maiuscola oltre ad essere un lupo come noi!
Tifoso nacqui Izzator divenni.
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 15459
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 441 volte
Sei stato  ringraziato: 1043 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Bia »

vurpilu ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 12:38 Questa sì che è poesia. Bia è un Autore cn la A maiuscola oltre ad essere un lupo come noi!
L'avevo creata per il Blog, per omaggiare il grande Totonno Chiappetta.
Ma visto che Frax non dà ancora segni di vita, la brucio volentieri qui... :Rose:
Izzatore di professione :sord
vurpilu
Veterano
Veterano
Messaggi: 7460
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 13:16
Gender: Male
Ha ringraziato: 1218 volte
Sei stato  ringraziato: 728 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da vurpilu »

Bia ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 12:42 L'avevo creata per il Blog, per omaggiare il grande Totonno Chiappetta.
Ma visto che Frax non dà ancora segni di vita, la brucio volentieri qui... :Rose:
Sei un grande! Massimo apprezzamento come tifoso e come intellettuale (per creare una cosa così ci vogliono una testa e una penna notevoli).
Tifoso nacqui Izzator divenni.
Avatar utente
DarkGOD
Veterano
Veterano
Messaggi: 26923
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 4:02
Gender: Male
Località: ..outworld..
Ha ringraziato: 656 volte
Sei stato  ringraziato: 586 volte
Contatta:

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da DarkGOD »

Carcassonne è una perla per pochi.
grande compa
occhio che ti fricanu puru a poesia..
ormai sono tutti senza vrigogna.
Questi utenti hanno ringraziato l autore DarkGOD per il post:
vurpilu (venerdì 7 maggio 2021, 17:23)
Reputazione: 4.55%
..cento anni di storia..
con nessuna dirigenza solo per l'amore del cosenza..'ncarogna sempre
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 15459
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 441 volte
Sei stato  ringraziato: 1043 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Bia »

DarkGOD ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 17:18 Carcassonne è una perla per pochi.
grande compa
occhio che ti fricanu puru a poesia..
ormai sono tutti senza vrigogna.
:Rose:
Izzatore di professione :sord
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 15459
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 441 volte
Sei stato  ringraziato: 1043 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Bia »

Bia ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 12:21 Piripicchio e Piripacchio combinarono nu bellu 'nguacchio.
Assittati aru Comune, ccu assessori e n'appaltune.

"Ha capitu?" disse u primu "Mo' ti fazzu diventa' Divu!
Tu t'acchiappi a commissione, e ti peschi pure l'onore"

"Veramente" replicò il secondo " Non lo vedo tutto tondo.
Qui all'interno siamo goffi, poco spiarti e un pò loffi.
Poi di pila ce n'è poca, chi mi dice che si joca?"

"E vabbè facciamo così, gli altri dieci li mettiamo lì.
Poi appena trovo il momento, resti solo e contento."

"Si d'accordo, ma poi che faccio? Mica sono uomo di calcio!
Qui son troppo esagitati, io ho toni moderati"

"Eh, ma allora si cazzune! Cchi ti dice a ragiune?
U pallune è na cuccagna, se t'impegni u sa cchi guagna!"

"Si, però non ne capisco, questa cosa come la gestisco?"

"Mica devi programmare, basta solo stare a guardare.
La passione è del tifoso, a te serve fare il borioso.
Sogni, attese e interpretazioni, sono fatte per i minchiuni!
Tu diventi Presidente, ma poi sei sempre Assente.
Falli cuocere a fuoco lento, stando sempre sottovento.
Poi continui a enfatizzare, ma stai attento a mascherare.
A quel punto c'è il colpaccio, alla lunga rompi il ghiaccio!
Questi sono disperati, sai che cori intonati?
Stai a sentire, te li intorti, certi pure sono storti!
Poi vedrai cchi combineranno, quanti fessi t'incenseranno!
Si staranno belli divisi, fra di loro pure invisi .
Sbucheranno bei personaggi, asserviti e lecchinaggi.
Con la stampa non ti preoccupare, basta solo non parlare.
Quelli vanno in confusione, e li mandi di ragione.
Se poi voglion domandare, la risposta non la dare.”

“Siamo intesi, e a quel punto?”

"Passi il tempo e ti fai il conto!
Credi a me, se sai giostrare, bella pesca puoi tirare.
Non mostrarti però fituso, sennò poi ricordi Pagliuso!
Fai passare che è tutto tosto, e vedrai cchi bellu posto!”


Piripacchio si convince, anche se, non è una lince.
Prende tutto e inizia a giocare, stando attento a non tirare.
Con le mani n'tra sacchetta, si sta zitto ed aspetta.
Passa il tempo ed a Cosenza, si ritrova l'appartenenza.
Torna il tifo, si alza l'audio, inizia ben a ribollire lo Stadio.
Quando sembra meno possibile, rende il sogno Raggiungibile!
Sembra tutto sistemato, ma poi invece arriva l'agguato.
Perchè lì Piripacchio, rende grosso il suo bell'nguacchio.
Con la tasca ben serrata, ferma tutta la sua armata.
Parte subito la buriana, ma ben presto tutto impantana.
Perchè invece di ululati, sono molti quelli ammutati.
Quello che sembrava Rumore, si rivela solo un gonfiore.
E la Sila va scemando, con il Branco allo sbando.
Ma si pensa bene alla panza, o si va di convenienza?
Non si sa, ma il risultato, non è certo quello sognato.
Certo è che non ha aiutato, un ultrà non incazzato!
Ed adesso che si fa?
Si riparte, o lui resta qua?
Non fa bene questo fiele, soprattutto se era miele.
Ma cmq va imparato, quello che ci ha condannato.
Ed è ora che a Cosenza vada via questa vilienza*.
Per il cuore e l'orgoglio, questa squadra non ha portafoglio.
Venga pure uno di Carcassone, purchè porti dietro passione.
Perchè troppa acquiescenza, non va bene qui a Cosenza!
Qui si muore dietro una maglia, non si accetta la gentaglia.
Stian lontani i prestanomi, i farlocchi ed i truffatori.
Perchè qui c'è il Sogno vero, quello che ti rende Fiero.
Ci rifletta, e non si faccia pregare, se qualcun vuole acquistare.
Troverà cuore e coraggio, non son cose che prendi omaggio.
Perchè anche in tempi cupi, Gridiam sempre FORZA LUPI!

:flag: :flag: :flag: :flag:


* Tengo a precisare che non c'è nessun riferimento all'utente Vilienza, per cui ho massima stima... :D
Anche compà Vilienza ha messo mi piace.
Adesso sono completamente soddisfatto... :flag:
Izzatore di professione :sord
Avatar utente
originalzagor
Veterano
Veterano
Messaggi: 3559
Iscritto il: martedì 28 giugno 2005, 12:10
Gender: Male
Località: ara sagliuta 'i Pagliaru
Ha ringraziato: 313 volte
Sei stato  ringraziato: 438 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da originalzagor »

Bia ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 22:57 Anche compà Vilienza ha messo mi piace.
Adesso sono completamente soddisfatto... :flag:
manca il "mi piace" di Marotta!

:sord

:D
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 15459
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 441 volte
Sei stato  ringraziato: 1043 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Bia »

originalzagor ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 23:00 manca il "mi piace" di Marotta!

:sord

:D
Non me lo darà MAI!!!
:lol: :lol:
Izzatore di professione :sord
Avatar utente
Vilienza
Veterano
Veterano
Messaggi: 4619
Iscritto il: venerdì 19 dicembre 2008, 10:53
Gender: Male
Località: ancuna rasa
Ha ringraziato: 60 volte
Sei stato  ringraziato: 258 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Vilienza »

Bia ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 22:57 Anche compà Vilienza ha messo mi piace.
Adesso sono completamente soddisfatto... :flag:
si nu mastrune :wink:
"dunami ̶f̶u̶r̶t̶u̶n̶a̶ u culu i Guarascio e jettami a mare" (cit. mia nonna)
Avatar utente
Lupo1984
Veterano
Veterano
Messaggi: 4337
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 14:11
Gender: Male
Ha ringraziato: 121 volte
Sei stato  ringraziato: 165 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Lupo1984 »

Bia ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 12:21 Piripicchio e Piripacchio combinarono nu bellu 'nguacchio.
Assittati aru Comune, ccu assessori e n'appaltune.

"Ha capitu?" disse u primu "Mo' ti fazzu diventa' Divu!
Tu t'acchiappi a commissione, e ti peschi pure l'onore"

"Veramente" replicò il secondo " Non lo vedo tutto tondo.
Qui all'interno siamo goffi, poco spiarti e un pò loffi.
Poi di pila ce n'è poca, chi mi dice che si joca?"

"E vabbè facciamo così, gli altri dieci li mettiamo lì.
Poi appena trovo il momento, resti solo e contento."

"Si d'accordo, ma poi che faccio? Mica sono uomo di calcio!
Qui son troppo esagitati, io ho toni moderati"

"Eh, ma allora si cazzune! Cchi ti dice a ragiune?
U pallune è na cuccagna, se t'impegni u sa cchi guagna!"

"Si, però non ne capisco, questa cosa come la gestisco?"

"Mica devi programmare, basta solo stare a guardare.
La passione è del tifoso, a te serve fare il borioso.
Sogni, attese e interpretazioni, sono fatte per i minchiuni!
Tu diventi Presidente, ma poi sei sempre Assente.
Falli cuocere a fuoco lento, stando sempre sottovento.
Poi continui a enfatizzare, ma stai attento a mascherare.
A quel punto c'è il colpaccio, alla lunga rompi il ghiaccio!
Questi sono disperati, sai che cori intonati?
Stai a sentire, te li intorti, certi pure sono storti!
Poi vedrai cchi combineranno, quanti fessi t'incenseranno!
Si staranno belli divisi, fra di loro pure invisi .
Sbucheranno bei personaggi, asserviti e lecchinaggi.
Con la stampa non ti preoccupare, basta solo non parlare.
Quelli vanno in confusione, e li mandi di ragione.
Se poi voglion domandare, la risposta non la dare.”

“Siamo intesi, e a quel punto?”

"Passi il tempo e ti fai il conto!
Credi a me, se sai giostrare, bella pesca puoi tirare.
Non mostrarti però fituso, sennò poi ricordi Pagliuso!
Fai passare che è tutto tosto, e vedrai cchi bellu posto!”


Piripacchio si convince, anche se, non è una lince.
Prende tutto e inizia a giocare, stando attento a non tirare.
Con le mani n'tra sacchetta, si sta zitto ed aspetta.
Passa il tempo ed a Cosenza, si ritrova l'appartenenza.
Torna il tifo, si alza l'audio, inizia ben a ribollire lo Stadio.
Quando sembra meno possibile, rende il sogno Raggiungibile!
Sembra tutto sistemato, ma poi invece arriva l'agguato.
Perchè lì Piripacchio, rende grosso il suo bell'nguacchio.
Con la tasca ben serrata, ferma tutta la sua armata.
Parte subito la buriana, ma ben presto tutto impantana.
Perchè invece di ululati, sono molti quelli ammutati.
Quello che sembrava Rumore, si rivela solo un gonfiore.
E la Sila va scemando, con il Branco allo sbando.
Ma si pensa bene alla panza, o si va di convenienza?
Non si sa, ma il risultato, non è certo quello sognato.
Certo è che non ha aiutato, un ultrà non incazzato!
Ed adesso che si fa?
Si riparte, o lui resta qua?
Non fa bene questo fiele, soprattutto se era miele.
Ma cmq va imparato, quello che ci ha condannato.
Ed è ora che a Cosenza vada via questa vilienza*.
Per il cuore e l'orgoglio, questa squadra non ha portafoglio.
Venga pure uno di Carcassone, purchè porti dietro passione.
Perchè troppa acquiescenza, non va bene qui a Cosenza!
Qui si muore dietro una maglia, non si accetta la gentaglia.
Stian lontani i prestanomi, i farlocchi ed i truffatori.
Perchè qui c'è il Sogno vero, quello che ti rende Fiero.
Ci rifletta, e non si faccia pregare, se qualcun vuole acquistare.
Troverà cuore e coraggio, non son cose che prendi omaggio.
Perchè anche in tempi cupi, Gridiam sempre FORZA LUPI!

:flag: :flag: :flag: :flag:


* Tengo a precisare che non c'è nessun riferimento all'utente Vilienza, per cui ho massima stima... :D
Mi hai fatto tornare il sorriso. Grandissimo :Bravo:
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 15459
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 441 volte
Sei stato  ringraziato: 1043 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Bia »

Seconda parte.
Dopo ieri, uno sfogo necessario....

Ritroviamo Piripacchio
Che passeggia cacchio cacchio
Lo accompagna Piripicchio
Detto anche sinnachicchio
Si passeggia impunemente
Fra gli sguardi della gente
Con domanda ben molesta
Ma che fa? Adesso resta?
Ce ne vuole di coraggio
Dopo che ci ha reso oltraggio!
Presidente della Squadra
Ma l'impegno che mai quadra
Fra un gelato e una facezia
Gira pure una primizia
Piripacchio sinni resta
Tinni frichi da a protesta
Son venuti anche i campani
Li ha trattati come cani
Ciancia solo negli incontri
Poi però non manda i conti
E così poi fa vantare
"Qui nessuno a subentrare"
Dai quei quattro pigulatori
Messi a fare gli adulatori
Così intanto il tempo passa
E si scema l'ira di massa
Lo han pregato di ragionare
Lui sta solo a vaneggiare
Pensa furbo piripacchio
C'è di mezzo il suo nguacchio!
Sono appalti ed intrallazzi
Cose serie, mica cazzi!
Si nasconde bene a tratti
E così ci caccia matti
A chi perde la pazienza
E poi muore per il Cosenza
Giostra bene da fituso
E un cretino invoca Pagliuso!
Quello dei due fallimenti
Che ci ha dato solo tormenti
Ma qui pensano alla gloria
O confondon la memoria?
Pensi pure al distruttore
Nel profondo del dolore?
Hai scordato che era ciuccio?
Quanti danni con Peppuccio!
Tutta vava, e poi finiva
Con la squadra che spariva
In partite di Biancolino
Con i soldi al lumicino
Siamo pieni di livore
Ma non fate il solito errore!
La realtà è ben diversa
Non pensate ara mmersa!
Ragioniamo sul futuro
Costruiamo un bel muro
Se si arma la protesta
Questo qui, mica resta!
È una prova, ci vuol fede
Fatta solo per chi ci crede
Sei mai stato sugli spalti?
Ed allora non la salti!
Perché qui è di costanza
Non si va a convenienza
Lo hai capito che è nu 'ntruppo?
Ed allora tutti in gruppo!
Si ragiona ben da Lupi
Altrimenti son tempi cupi
Non pensate alla durata
Basta solo che sia mirata
Ci volesse anche un mese
Qui nessuno molli i prese
Se tu pressi Piripicchio
Te lo annuncia pure Milicchio!
"Piripacchio se n'è andato
Questo almeno è sistemato
!"
Questi utenti hanno ringraziato l autore Bia per questi 9 post:
Oberdan_80 (giovedì 20 maggio 2021, 10:14) • Trotto2 (giovedì 20 maggio 2021, 10:27) • vurpilu (giovedì 20 maggio 2021, 11:02) • Brigata rossoblu (giovedì 20 maggio 2021, 11:36) • Frascale67 (giovedì 20 maggio 2021, 12:51) • Lupo1984 (giovedì 20 maggio 2021, 15:52) • DarkGOD (giovedì 20 maggio 2021, 19:55) • THE FAN (giovedì 20 maggio 2021, 21:28) • Ferro da Milano (domenica 23 maggio 2021, 1:39)
Reputazione: 40.91%
Izzatore di professione :sord
Brigata rossoblu
Veterano
Veterano
Messaggi: 11329
Iscritto il: giovedì 19 maggio 2011, 23:30
Gender: Male
Ha ringraziato: 169 volte
Sei stato  ringraziato: 639 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Brigata rossoblu »

:Rose:
Questi utenti hanno ringraziato l autore Brigata rossoblu per il post:
Bia (giovedì 20 maggio 2021, 11:46)
Reputazione: 4.55%
30 Giugno 2011: Torneremo...
16 Giugno 2018: Siamo tornati.
10 Maggio 2021: Eravamo tornati.
3 Agosto 2021: B simu torna.

19/07/2015
...LE BANDIERE NON MUOIONO MAI.
Avatar utente
THE FAN
Veterano
Veterano
Messaggi: 3363
Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2008, 22:37
Gender: Male
Località: One Of These Days
Ha ringraziato: 370 volte
Sei stato  ringraziato: 287 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da THE FAN »

Bia ha scritto: venerdì 7 maggio 2021, 12:21 Piripicchio e Piripacchio combinarono nu bellu 'nguacchio.
Assittati aru Comune, ccu assessori e n'appaltune.

"Ha capitu?" disse u primu "Mo' ti fazzu diventa' Divu!
Tu t'acchiappi a commissione, e ti peschi pure l'onore"

"Veramente" replicò il secondo " Non lo vedo tutto tondo.
Qui all'interno siamo goffi, poco spiarti e un pò loffi.
Poi di pila ce n'è poca, chi mi dice che si joca?"

"E vabbè facciamo così, gli altri dieci li mettiamo lì.
Poi appena trovo il momento, resti solo e contento."

"Si d'accordo, ma poi che faccio? Mica sono uomo di calcio!
Qui son troppo esagitati, io ho toni moderati"

"Eh, ma allora si cazzune! Cchi ti dice a ragiune?
U pallune è na cuccagna, se t'impegni u sa cchi guagna!"

"Si, però non ne capisco, questa cosa come la gestisco?"

"Mica devi programmare, basta solo stare a guardare.
La passione è del tifoso, a te serve fare il borioso.
Sogni, attese e interpretazioni, sono fatte per i minchiuni!
Tu diventi Presidente, ma poi sei sempre Assente.
Falli cuocere a fuoco lento, stando sempre sottovento.
Poi continui a enfatizzare, ma stai attento a mascherare.
A quel punto c'è il colpaccio, alla lunga rompi il ghiaccio!
Questi sono disperati, sai che cori intonati?
Stai a sentire, te li intorti, certi pure sono storti!
Poi vedrai cchi combineranno, quanti fessi t'incenseranno!
Si staranno belli divisi, fra di loro pure invisi .
Sbucheranno bei personaggi, asserviti e lecchinaggi.
Con la stampa non ti preoccupare, basta solo non parlare.
Quelli vanno in confusione, e li mandi di ragione.
Se poi voglion domandare, la risposta non la dare.”

“Siamo intesi, e a quel punto?”

"Passi il tempo e ti fai il conto!
Credi a me, se sai giostrare, bella pesca puoi tirare.
Non mostrarti però fituso, sennò poi ricordi Pagliuso!
Fai passare che è tutto tosto, e vedrai cchi bellu posto!”


Piripacchio si convince, anche se, non è una lince.
Prende tutto e inizia a giocare, stando attento a non tirare.
Con le mani n'tra sacchetta, si sta zitto ed aspetta.
Passa il tempo ed a Cosenza, si ritrova l'appartenenza.
Torna il tifo, si alza l'audio, inizia ben a ribollire lo Stadio.
Quando sembra meno possibile, rende il sogno Raggiungibile!
Sembra tutto sistemato, ma poi invece arriva l'agguato.
Perchè lì Piripacchio, rende grosso il suo bell'nguacchio.
Con la tasca ben serrata, ferma tutta la sua armata.
Parte subito la buriana, ma ben presto tutto impantana.
Perchè invece di ululati, sono molti quelli ammutati.
Quello che sembrava Rumore, si rivela solo un gonfiore.
E la Sila va scemando, con il Branco allo sbando.
Ma si pensa bene alla panza, o si va di convenienza?
Non si sa, ma il risultato, non è certo quello sognato.
Certo è che non ha aiutato, un ultrà non incazzato!
Ed adesso che si fa?
Si riparte, o lui resta qua?
Non fa bene questo fiele, soprattutto se era miele.
Ma cmq va imparato, quello che ci ha condannato.
Ed è ora che a Cosenza vada via questa vilienza*.
Per il cuore e l'orgoglio, questa squadra non ha portafoglio.
Venga pure uno di Carcassone, purchè porti dietro passione.
Perchè troppa acquiescenza, non va bene qui a Cosenza!
Qui si muore dietro una maglia, non si accetta la gentaglia.
Stian lontani i prestanomi, i farlocchi ed i truffatori.
Perchè qui c'è il Sogno vero, quello che ti rende Fiero.
Ci rifletta, e non si faccia pregare, se qualcun vuole acquistare.
Troverà cuore e coraggio, non son cose che prendi omaggio.
Perchè anche in tempi cupi, Gridiam sempre FORZA LUPI!

:flag: :flag: :flag: :flag:


* Tengo a precisare che non c'è nessun riferimento all'utente Vilienza, per cui ho massima stima... :D

Azamu i manu! :good:

:flag:
My football team, my city, my life!!! Immagine
Avatar utente
Ferro da Milano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8798
Iscritto il: mercoledì 3 agosto 2005, 13:07
Gender: Male
Località: Milano
Ha ringraziato: 118 volte
Sei stato  ringraziato: 244 volte

Re: Piripicchio e Piripacchio, ovvero una tipica allegoria satirica in salsa Cosentina

Messaggio da Ferro da Milano »

🔝
🔝
🔝
Ma perché non possiamo essere semplicemente dei tifosi sereni? Ogni giorno ce n'è una nuova! Cosenza, infinita... sofferenza!
Rispondi