COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Tutto ciò che riguarda i LUPI.
Sezione riservata ai soli iscritti.
Rispondi
Markol
Veterano
Veterano
Messaggi: 11075
Iscritto il: domenica 29 maggio 2005, 21:10
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 330 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Markol »

Speroni ha scritto: Innanzitutto lui aveva la possibilità di rendere pubblico il suo malcontento, anche semplicemente in modo velato come faceva Braglia. Ricordo che a Braglia, seppur difeso da chi oggi difende anche Occhiuzzi, veniva mossa l'unica accusa di non aver reso pubbliche le mancanze di Guarascio in sede di campagna acquisti (perchè oggi quelle stesse persone non dicono le stesse cose anche ad Occhiuzzi?), ma Braglia velatamente faceva capire come la pensava (faccio il vino con l'uva che mi danno), ed a Braglia presero Riviere, Asencio, Casasola, anche se con ritardo. Occhiuzzi invece ha detto testualmente "questa è la squadra che volevo", più aziendalista di così si muore, e gli hanno preso Mbakogu. Quindi io non lo vedo così vittima come lo dipingi tu, ma anzi lo vedo colpevole insieme a loro per aver avallato tutto ed aver avuto un ruolo principale nell'intento di buttare fumo negli occhi dell'ambiente. Perchè lo ha fatto??? Semplice, proprio per ottenere l'intoccabilità da parte di Gargamella... qualora si fosse lasciato sfuggire dichiarazioni del tipo "faccio il vino con l'uva che mi danno" stai tranquillo che oggi il Mr. non sarebbe più lui già da un po di tempo.
Per quanto riguarda le questioni tecniche invece non bisogna essere tifosi ma basta essere sportivi per pensare che cmq se ad un allenatore gli hanno dato un materiale non all'altezza, dopo aver invogliato la proprietà a farsi dare qualcosa in più, quello stesso allenatore o si dimette oppure dovrebbe solo cercare di trarre il meglio possibile da ciò che ha a disposizione. Se so che Corsi da titolare non mi può portare alla salvezza perchè ne conosco vita morte e miracoli, provo a vedere se magari quel ragazzino di cui si dice un gran bene mettendolo in campo riesce a fare quel salto di qualità e a ottenere quella maturazione che magari mi aiuterà a fare qualche punto in più, e la stessa cosa la tento con gli altri . Immaginiamo se 2 anni fa Braglia si fosse incaponito con Cerofolini e Saracco tutta la stagione mantenendo Perina ai margini della squadra (come voleva la società), come sarebbe finito il campionato??? Ci saremmo salvati ugualmente a 3 giornate dal termine??? Forse si, forse no, ma quei 5-6 punti che ti ha portato Perina probabilmente hanno cambiato la storia di un campionato tanto che poi quella è stata definita da tutti come stagione da incorniciare (sono bastati 5-6 punti per farla diventare tale). Ora non so se Bouah o gli altri ragazzi avrebbero potuto determinare 5-6 punti in più, ma di certo so che con Corsi e company non potevo aspettarmi di più di ciò che abbiamo, perciò perchè non mettere alla prova anche i ragazzi??? Ed intendiamoci, qualora lo facesse da domenica a Venezia non sarebbe la stessa cosa, perchè i ragazzi non si buttano in campo all'improvviso e tutti insieme (come lunedì con la cremonese) nel momento topico del campionato, quando stai per retrocedere con i "vecchi" che ti stanno mollando ed il pallone che scotta come fosse una palla infuocata. I giovani si coltivano, gli fai assaggiare le pressioni e l'erbetta un pò alla volta, per poi lanciarli quando sono pronti e probabilmente ti daranno tante soddisfazioni.
Approvo tutto. Faccio un esempio illustre: cristiano lucarelli. Venne qui appena ventenne e debuttante in B, aveva davanti Marulla, tatti e buonocore, ripeto, Marulla, tatti e buonocore. Mutti lo gesti benissimo, minutaggio aumentato e prestazioni sempre migliori, alla fine ne fece 15. Così si trattano i giovani, non come ha fatto questo distruttore.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Oberdan_80
Veterano
Veterano
Messaggi: 11407
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 16:46
Gender: Male
Località: Roges di Cosenza Nord
Ha ringraziato: 427 volte
Sei stato  ringraziato: 251 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Oberdan_80 »

Frascale67 ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 10:44 Veramente se uno ci pensa ci escia pazzu.
[CUT]
:good:

:cry:

TUTTO IL RESTO E' NOIA
-------
=@ GUARASCIO MOLLA IL COSENZA CALCIO =@

Immagine
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 13646
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 220 volte
Sei stato  ringraziato: 375 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

Markol ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 11:43 Approvo tutto. Faccio un esempio illustre: cristiano lucarelli. Venne qui appena ventenne e debuttante in B, aveva davanti Marulla, tatti e buonocore, ripeto, Marulla, tatti e buonocore. Mutti lo gesti benissimo, minutaggio aumentato e prestazioni sempre migliori, alla fine ne fece 15. Così si trattano i giovani, non come ha fatto questo distruttore.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
Ma perchè Tutino Palmiero e Okereke Braglia?
Okereke addirittura ammise che non lo conosceva, era stata un'idea di Trinchera!
Eppure li la allenati, valutati e lanciati facendoli giocare quando credeva in loro.
Nei playoff ha deciso di fare le staffette con Baclet.
E i risultati li abbiamo visti.....
Izzatore di professione :sord
vurpilu
Veterano
Veterano
Messaggi: 6578
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 13:16
Gender: Male
Ha ringraziato: 749 volte
Sei stato  ringraziato: 398 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da vurpilu »

Markol ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 11:37 Di guarascio cosa dovremmo dire ancora? È un cancro? Si, lo è. Ora però voglio salvarmi o almeno ci voglio provare e con questa difesa ad oltranza di un incompetente e presuntuoso non ci salviamo, questa è la verità.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
Concordando con molti interventi passati che già hanno illustrato il tutto bene, è chiaro che la colpa di tutto è della gestione guarascio; tuttavia ora ci si sofferma sulle responsabilità dell'allenatore perché ad avviso di molti, fra cui il sottoscritto, la gestione tecnico-tattica della rosa,pur lacunosa, poteva e doveva essere fatta meglio. Se a questi errori, aggiungiamo una buona dose di presunzione e di testardaggine, la frittata è fatta. Il focus è ora sull'allenatore solo xché stiamo giocando molto male le ns carte sul campo e stiamo retrocedendo (io dubito che riusciremo a fare i p out), anche a motivo di errori tecnico-tattici e pessima gestione del gruppo, il cui encefalogramma è ad oggi piatto (salvo qualche eccezione vedi sciaudone). Qui parliamo ora dei fatti del campo e dei fattori collegati al cattivo rendimento della squadra(il topic non a caso èquello della partita); il contorno degli errori societari (la causa di tutto) è indubbio e quasi unanimemente riconosciuto. Ma parlando dei fatti del campo e connessi nn ci si può esimere dall'esprimere grosse riserve sulla guida tecnica.
Tifoso nacqui Izzator divenni.
Speroni
Veterano
Veterano
Messaggi: 1952
Iscritto il: lunedì 6 giugno 2005, 0:05
Gender: Male
Località: Longobarda
Ha ringraziato: 9 volte
Sei stato  ringraziato: 154 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Speroni »

vurpilu ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 11:50 Concordando con molti interventi passati che già hanno illustrato il tutto bene, è chiaro che la colpa di tutto è della gestione guarascio; tuttavia ora ci si sofferma sulle responsabilità dell'allenatore perché ad avviso di molti, fra cui il sottoscritto, la gestione tecnico-tattica della rosa,pur lacunosa, poteva e doveva essere fatta meglio. Se a questi errori, aggiungiamo una buona dose di presunzione e di testardaggine, la frittata è fatta. Il focus è ora sull'allenatore solo xché stiamo giocando molto male le ns carte sul campo e stiamo retrocedendo (io dubito che riusciremo a fare i p out), anche a motivo di errori tecnico-tattici e pessima gestione del gruppo, il cui encefalogramma è ad oggi piatto (salvo qualche eccezione vedi sciaudone). Qui parliamo ora dei fatti del campo e dei fattori collegati al cattivo rendimento della squadra(il topic non a caso èquello della partita); il contorno degli errori societari (la causa di tutto) è indubbio e quasi unanimemente riconosciuto. Ma parlando dei fatti del campo e connessi nn ci si può esimere dall'esprimere grosse riserve sulla guida tecnica.
e se a questo aggiungiamo che neanche la tifoseria prova a suonare la carica perchè si pensa solo a fantomatiche minacce, a litigare tra noi per difendere o attaccare un allenatore, un DS o il primo che passa, penso che il quadro sia bello che completo. Quando mollano anche i tifosi più accaniti e sognatori cosa altro resta??? Io capisco la pandemia, la zona rossa, l'impossibilità di assembrarsi per andare al SanVitino a dare una sveglia alla squadra come si faceva una volta nei momenti topici, ma da questo al nulla cosmico ce ne passa. Non c'è neanche la voglia di organizzarsi con 4-5 personaggi della tifoseria per andare a parlare, con le dovute distanze di sicurezza e con la rete di recinzione di mezzo, con la squadra per cercare di darle quella sopra citata sveglia e farle capire che intorno a loro c'è una città che non vuole perdere la B e che se loro in campo, nonostante i limiti tecnici, dimostreranno voglia, grinta e rabbia agonistica, sarà pronta a stringersi intorno a loro. Ma questo non si può fare perchè il mister è un amico degli amici, perchè Guarascio è riuscito nell'intento di intorpidire le menti di buona parte dei tifosi, perchè semplicemente non c'è voglia. E quindi, con queste premesse, quale può essere la conclusione di tutto ciò...
Avatar utente
Oberdan_80
Veterano
Veterano
Messaggi: 11407
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 16:46
Gender: Male
Località: Roges di Cosenza Nord
Ha ringraziato: 427 volte
Sei stato  ringraziato: 251 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Oberdan_80 »

vurpilu ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 11:50 Concordando con molti interventi passati che già hanno illustrato il tutto bene, è chiaro che la colpa di tutto è della gestione guarascio; tuttavia ora ci si sofferma sulle responsabilità dell'allenatore perché ad avviso di molti, fra cui il sottoscritto, la gestione tecnico-tattica della rosa,pur lacunosa, poteva e doveva essere fatta meglio. Se a questi errori, aggiungiamo una buona dose di presunzione e di testardaggine, la frittata è fatta. Il focus è ora sull'allenatore solo xché stiamo giocando molto male le ns carte sul campo e stiamo retrocedendo (io dubito che riusciremo a fare i p out), anche a motivo di errori tecnico-tattici e pessima gestione del gruppo, il cui encefalogramma è ad oggi piatto (salvo qualche eccezione vedi sciaudone). Qui parliamo ora dei fatti del campo e dei fattori collegati al cattivo rendimento della squadra(il topic non a caso èquello della partita); il contorno degli errori societari (la causa di tutto) è indubbio e quasi unanimemente riconosciuto. Ma parlando dei fatti del campo e connessi nn ci si può esimere dall'esprimere grosse riserve sulla guida tecnica.
l'ho ripetuto tantissime volte, questa gestione tecnica è frutto dell'ostraciscmo diabolico di questa bancarella, ormai distinguere o ripartire le colpe non serve più a NULLA, u pisci puzza sempre da capu, fare ragionamenti su cambiamenti a 6 partite dalla fine è solo dialettica fine a se stessa, pertanto pragmatismo e purtroppo fatalismo, così era stato AMPIAMENTE previsto, così doveva andare e così è andata, ora aspettiamo l'ennesimo miracolo e se non si verifica simu scisi PUNTO
-------
=@ GUARASCIO MOLLA IL COSENZA CALCIO =@

Immagine
lupant70
Veterano
Veterano
Messaggi: 3412
Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 17:59
Gender: Male
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 65 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da lupant70 »

Il mister è scaramantico. Alla prossima debacle stile Spezia-Cosenza 5-1 e poi cinque vittorie di fila. Tutto predestinato
vurpilu
Veterano
Veterano
Messaggi: 6578
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 13:16
Gender: Male
Ha ringraziato: 749 volte
Sei stato  ringraziato: 398 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da vurpilu »

Oberdan_80 ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 12:19 l'ho ripetuto tantissime volte, questa gestione tecnica è frutto dell'ostraciscmo diabolico di questa bancarella, ormai distinguere o ripartire le colpe non serve più a NULLA, u pisci puzza sempre da capu, fare ragionamenti su cambiamenti a 6 partite dalla fine è solo dialettica fine a se stessa, pertanto pragmatismo e purtroppo fatalismo, così era stato AMPIAMENTE previsto, così doveva andare e così è andata, ora aspettiamo l'ennesimo miracolo e se non si verifica simu scisi PUNTO
Caro Obe, in questa situazione, ad oggi, faccio fatica ad essere ottimista (con la mente) e nn mi va di stressare il discorso culo/piccio ed altro. In questo forum cerchiamo di confrontarci sui fatti tecnici, societari e collegati al campo e un po' di discussione e dialettica -viva Dio- nn penso faccia male a nessuno (nn al presidente che nn ci ha mai cacato di striscio, nn all'allenatore che ci considera gente di 4 soldi, nn ai giocatori che fra qualche mese giocheranno altrove). Certo questa stagione mi ha schifato e nauseato particolarmente (ho visto diverse cose che mi hanno fatto dispiacere al di là dei risultati). Per il campionato, a dispetto del pessimismo della ragione, il cuore mi dice che fra pisa e Venezia faremo 4 punti. Speriamo che abbia ragione il cuore...
Tifoso nacqui Izzator divenni.
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 13646
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 220 volte
Sei stato  ringraziato: 375 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

Questi utenti hanno ringraziato l autore Bia per il post:
Oberdan_80 (mercoledì 7 aprile 2021, 12:52)
Reputazione: 6.25%
Izzatore di professione :sord
Avatar utente
Oberdan_80
Veterano
Veterano
Messaggi: 11407
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 16:46
Gender: Male
Località: Roges di Cosenza Nord
Ha ringraziato: 427 volte
Sei stato  ringraziato: 251 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Oberdan_80 »

vurpilu ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 12:39 Caro Obe, in questa situazione, ad oggi, faccio fatica ad essere ottimista (con la mente) e nn mi va di stressare il discorso culo/piccio ed altro. In questo forum cerchiamo di confrontarci sui fatti tecnici, societari e collegati al campo e un po' di discussione e dialettica -viva Dio- nn penso faccia male a nessuno (nn al presidente che nn ci ha mai cacato di striscio, nn all'allenatore che ci considera gente di 4 soldi, nn ai giocatori che fra qualche mese giocheranno altrove). Certo questa stagione mi ha schifato e nauseato particolarmente (ho visto diverse cose che mi hanno fatto dispiacere al di là dei risultati). Per il campionato, a dispetto del pessimismo della ragione, il cuore mi dice che fra pisa e Venezia faremo 4 punti. Speriamo che abbia ragione il cuore...
purtroppo è l'andazzo che ormai ha preso il calcio, amplificato dagli estremi paradossali che ha raggiunto a Cosenza, che almeno a me hanno fatto passare la voglia di buttarmi in disquisizioni tecnico/tattiche, vada come deve andare BASTA CHE FINISCA PRESTO PERCHE' CI SIAMO CACATI AMPIAMENTE LA MINCHIA, perdonate la volgarità
Questi utenti hanno ringraziato l autore Oberdan_80 per questi 3 post:
vurpilu (mercoledì 7 aprile 2021, 12:54) • Trotto2 (mercoledì 7 aprile 2021, 14:00) • cirujeda (mercoledì 7 aprile 2021, 15:24)
Reputazione: 18.75%
-------
=@ GUARASCIO MOLLA IL COSENZA CALCIO =@

Immagine
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 13646
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 220 volte
Sei stato  ringraziato: 375 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

Fantastico!
Guardate cosa hanno avuto il coraggio di scrivere sotto l'articolo di Marotta!

Pietro Gigliotti
Normalmente leggo i suoi post con entusiasmo perché mi piacciono nella forma e nei contenuti.
Questa volta non mi trovo d’accordo non tanto perché quello che scrive potrebbe essere anche corretto, piuttosto perché non lo trovo salvifico (mai parola più adatta) al momento della squadra.
Potrei dirle che ci basterà fare 9 punti (su 18 a disposizione) per salvarci anche direttamente (dobbiamo mettere altri 4 punti tra noi e la 4ultima) ma non lo dico perché cadrei nello stesso errore in cui, mi permetta, è caduto lei e la maggior parte dei commentatori (professionisti o dozzinali).
Ora non c’è bisogno di trovare cause o colpe di questa situazione; ora c’è bisogno (come scritto sul bandierone del suo post) di pensare a non abbattersi e di indirizzare tutte le energie (fisiche e mentali) per remare insieme e portare la barca (precariamente galleggiante) in porto (magari in quello di Cetraro per rimanere nella sua, per me sempre bellissima, allegoria).
Ecco credo che tutti noi che abbiamo a cuore il Cosenza dobbiamo fare questo perché i ragazzi non si gravino di pesi ulteriori oltre a quelli che già hanno (perché non è facile giocare con i limiti da lei evidenziati ed una piazza che tira vento contrario).
Le propongo un patto (e lo propongo a tutti da questo spazio che ci mette a disposizione la pagina Fb): smettiamola di remare contro ed aiutiamo i nostri beniamini a portare ‘sto barcone a Cetraro, i bilanci ed i giudizi facciamoli quando arriveremo sul molo..!!



Giustamente Marotta risponde:
Andrea Marotta
Pietro, proprio perché ho a cuore il Cosenza non posso accettare che si esca da una sconfitta in casa contro la Cremonese, in piena lotta salvezza, dicendo che la squadra ha giocato bene.


La replica finale:
Pietro Gigliotti
Andrea, hai ragione su tutta la linea... ma io dico: non parliamone più adesso, facciamolo dopo.
I ragazzi ne risentono di un clima negativo e la missione è davvero ardua.
Tutti noi - tifosi, opinionisti e giornalisti- dovrebbero smetterla di parlare dei problemi (evidenti come hai scritto e te ne do atto) e stringerci attorno ai nostri beneamini. I processi facciamoli alla fine...



Morale:
Giustamente non se ne deve parlare più!
Non se ne può parlare, perchè sennò ci rimangono male i giocatori e l'allenatore!
Non noi tifosi, loro!
Questo che scrive vi pare uno che tiene al Cosenza?
Fate voi....
Izzatore di professione :sord
Avatar utente
Oberdan_80
Veterano
Veterano
Messaggi: 11407
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 16:46
Gender: Male
Località: Roges di Cosenza Nord
Ha ringraziato: 427 volte
Sei stato  ringraziato: 251 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Oberdan_80 »

Bia ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 12:53 Fantastico!
Guardate cosa hanno avuto il coraggio di scrivere sotto l'articolo di Marotta!

Pietro Gigliotti
Normalmente leggo i suoi post con entusiasmo perché mi piacciono nella forma e nei contenuti.
Questa volta non mi trovo d’accordo non tanto perché quello che scrive potrebbe essere anche corretto, piuttosto perché non lo trovo salvifico (mai parola più adatta) al momento della squadra.
Potrei dirle che ci basterà fare 9 punti (su 18 a disposizione) per salvarci anche direttamente (dobbiamo mettere altri 4 punti tra noi e la 4ultima) ma non lo dico perché cadrei nello stesso errore in cui, mi permetta, è caduto lei e la maggior parte dei commentatori (professionisti o dozzinali).
Ora non c’è bisogno di trovare cause o colpe di questa situazione; ora c’è bisogno (come scritto sul bandierone del suo post) di pensare a non abbattersi e di indirizzare tutte le energie (fisiche e mentali) per remare insieme e portare la barca (precariamente galleggiante) in porto (magari in quello di Cetraro per rimanere nella sua, per me sempre bellissima, allegoria).
Ecco credo che tutti noi che abbiamo a cuore il Cosenza dobbiamo fare questo perché i ragazzi non si gravino di pesi ulteriori oltre a quelli che già hanno (perché non è facile giocare con i limiti da lei evidenziati ed una piazza che tira vento contrario).
Le propongo un patto (e lo propongo a tutti da questo spazio che ci mette a disposizione la pagina Fb): smettiamola di remare contro ed aiutiamo i nostri beniamini a portare ‘sto barcone a Cetraro, i bilanci ed i giudizi facciamoli quando arriveremo sul molo..!!



Giustamente Marotta risponde:
Andrea Marotta
Pietro, proprio perché ho a cuore il Cosenza non posso accettare che si esca da una sconfitta in casa contro la Cremonese, in piena lotta salvezza, dicendo che la squadra ha giocato bene.


La replica finale:
Pietro Gigliotti
Andrea, hai ragione su tutta la linea... ma io dico: non parliamone più adesso, facciamolo dopo.
I ragazzi ne risentono di un clima negativo e la missione è davvero ardua.
Tutti noi - tifosi, opinionisti e giornalisti- dovrebbero smetterla di parlare dei problemi (evidenti come hai scritto e te ne do atto) e stringerci attorno ai nostri beneamini. I processi facciamoli alla fine...



Morale:
Giustamente non se ne deve parlare più!
Perdiamo e non se ne può parlare, perchè sennò ci rimangono male i giocatori e l'allenatore!
Fate voi....
e st'estate non se ne poteva parlare "non giudicate prima che siete i soliti tagliaturi"

e a gennaio non se ne poteva parlare "vedrete con Trotta e Mbakogu come svolteremo il campionato..."

pu arriva giugno ca simu scisi ... e CHI CAZZU PARRAMU A FA CHIU' ????????
Questi utenti hanno ringraziato l autore Oberdan_80 per questi 3 post:
vurpilu (mercoledì 7 aprile 2021, 13:29) • cirujeda (mercoledì 7 aprile 2021, 15:25) • originalzagor (giovedì 8 aprile 2021, 0:14)
Reputazione: 18.75%
-------
=@ GUARASCIO MOLLA IL COSENZA CALCIO =@

Immagine
Avatar utente
Minaccia
Veterano
Veterano
Messaggi: 6711
Iscritto il: sabato 8 giugno 2019, 13:13
Gender: Male
Ha ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 139 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Minaccia »

Su Occhiuzzi dico solo una cosa: sia a settembre che a gennaio gli era stato promesso o si era fatto promettere Pettinari. Anzi, più che promesso da quanto ne so, garantito.
Ora, è chiaro che parliamo di un giocatore con pretese DAVVERO fuori portata ed eccessive rispetto alla sua età e al suo valore (certo va detto che segna), ed è altrettanto chiaro che parliamo delle promesse di un presidente che alla piazza aveva promesso il sacrificio necessario per Rivière, quindi si tratta di parole che si porta il vento.
È altrettanto vero, però, che per Dio & tutti i santi, quando ti rendi conto che Pettinari non viene tu NON dai l'avallo per Mbakogu. Non esiste, se hai una dignità. Pettinari vuole mezzo milione netto all'anno per tre anni? È ciúatu e non lo possiamo prendere, ok, ma allora ti fai portare un Dionisi, un Lucca, toh, trattieni Petre, NON AVALLI L'INGAGGIO DI UN CADAVERE EX GIOCATORE DA ANNI.
Maschio bianco europeo etero
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 13646
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 220 volte
Sei stato  ringraziato: 375 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

Oberdan_80 ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 13:02 e st'estate non se ne poteva parlare "non giudicate prima che siete i soliti tagliaturi"

e a gennaio non se ne poteva parlare "vedrete con Trotta e Mbakogu come svolteremo il campionato..."

pu arriva giugno ca simu scisi ... e CHI CAZZU PARRAMU A FA CHIU' ????????
Ma infatti!
A me sta storia è sempre puzzata.
Perchè ormai è palese che si deve zittire a prescindere, sennò monta la contestazione......
Izzatore di professione :sord
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 13646
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 220 volte
Sei stato  ringraziato: 375 volte

Re: COSENZA-Cremonese: pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

Minaccia ha scritto: mercoledì 7 aprile 2021, 13:06 Su Occhiuzzi dico solo una cosa: sia a settembre che a gennaio gli era stato promesso o si era fatto promettere Pettinari. Anzi, più che promesso da quanto ne so, garantito.
Ora, è chiaro che parliamo di un giocatore con pretese DAVVERO fuori portata ed eccessive rispetto alla sua età e al suo valore (certo va detto che segna), ed è altrettanto chiaro che parliamo delle promesse di un presidente che alla piazza aveva promesso il sacrificio necessario per Rivière, quindi si tratta di parole che si porta il vento.
È altrettanto vero, però, che per Dio & tutti i santi, quando ti rendi conto che Pettinari non viene tu NON dai l'avallo per Mbakogu. Non esiste, se hai una dignità. Pettinari vuole mezzo milione netto all'anno per tre anni? È ciúatu e non lo possiamo prendere, ok, ma allora ti fai portare un Dionisi, un Lucca, toh, trattieni Petre, NON AVALLI L'INGAGGIO DI UN CADAVERE EX GIOCATORE DA ANNI.
Ed io è su questo che non lo posso minimamente vedere come "vittima"!
Perchè non torna come logica.
O sei consapevole DALL'INIZIO ed accetti, oppure sei imbecile, e allora te ne dovresti andare perchè fai ancora più danno.....
Izzatore di professione :sord
Rispondi