Reggiana vs Cosenza: pre, live e postpartita

Tutto ciò che riguarda i LUPI.
Sezione riservata ai soli iscritti.
Rispondi
vurpilu
Veterano
Veterano
Messaggi: 6581
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 13:16
Gender: Male
Ha ringraziato: 750 volte
Sei stato  ringraziato: 399 volte

Re: Reggiana vs Cosenza: pre, live e postpartita

Messaggio da vurpilu »

Bia ha scritto: giovedì 25 marzo 2021, 21:43 Chi li ha chiamati fiancheggiatori?
Su facebook?
No Bi', mi domandavo se come chi nn condanna duramente "sulla parola" e "sulla fiducia" è stato chiamato da altri "fiancheggiatore" (termine bruttissimo da cui mi dissocio), lo stesso trattamento nn verrà riservato (sempre da altri) ora x gli estensori del comunicato che hanno menzionato il gesto senza condannarlo. Era un amaro sarcasmo


Tifoso nacqui Izzator divenni.
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 13651
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 220 volte
Sei stato  ringraziato: 375 volte

Re: Reggiana vs Cosenza: pre, live e postpartita

Messaggio da Bia »

vurpilu ha scritto: giovedì 25 marzo 2021, 21:47 No Bi', mi domandavo se come chi nn condanna duramente "sulla parola" e "sulla fiducia" è stato chiamato da altri "fiancheggiatore" (termine bruttissimo da cui mi dissocio), lo stesso trattamento nn varrà ora x gli estensori del comunicato che hanno menzionato il gesto senza condannarlo. Era un amaro sarcasmo
Vur, purtroppo l'unica cosa che si è capita è che ci sono troppe anime divise nella tifoseria.
E questo ci può stare.
Quello che però fa male è che c'è gente che - approfittando di questo - ci sta marciando, e non mi riferisco solo a Guarascio.
Ho l'impressione che la gente perbene che possa ( o voglia provare) a rilevarlo esistano o siamo esistiti, ma saranno sempre in ultima fila perché i posti " privilegiati" sono riservati a chi all'acquisto porti in dote interessi collaterali e intrallazzi vari.
A me questo modo di fare dà fastidio!
I tifosi possono spostare poco, si possono criticare o meno, ma non saranno certo loro a indirizzare certe cose per il verso giusto.
Ormai è l'età del calcio finanziario, dove tutto va gestito in una certa maniera ( apparentemente bella) ma che di fondo nasconde un impoverimento della cultura calcistica ( e non solo), dove i piccoli Davide devono essere svuotati per ingrossare i pochi Golia.
L'intenzione è "educare" le nuove generazioni indirizzandole verso i pochi grandi club ( togliendoli a quelli di provincia, ultimo bacino da conquistare), indipendentemente da dove si viva, per una mera questione di guadagno e indotto.
In questa maniera i nuovi non saranno tifosi, bensì "spettatori", che acquistano e non giudicano o pensano.
Le "erbacce" come noi, vanno tenute a bada, divise e ingannate finché è necessario.
Nello specifico, vedrai che adesso qualcuno dirà che comunque, questa protesta DIMOSTRA che meritiamo di retrocedere perché non siamo maturi...
Questi utenti hanno ringraziato l autore Bia per il post:
vurpilu (giovedì 25 marzo 2021, 22:13)
Reputazione: 6.25%
Izzatore di professione :sord
Avatar utente
DarkGOD
Veterano
Veterano
Messaggi: 26101
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 4:02
Gender: Male
Località: ..outworld..
Ha ringraziato: 361 volte
Sei stato  ringraziato: 269 volte
Contatta:

Re: Reggiana vs Cosenza: pre, live e postpartita

Messaggio da DarkGOD »

Bia ha scritto: giovedì 25 marzo 2021, 22:07 Vur, purtroppo l'unica cosa che si è capita è che ci sono troppe anime divise nella tifoseria.
E questo ci può stare.
Quello che però fa male è che c'è gente che - approfittando di questo - ci sta marciando, e non mi riferisco solo a Guarascio.
Ho l'impressione che la gente perbene che possa ( o voglia provare) a rilevarlo esistano o siamo esistiti, ma saranno sempre in ultima fila perché i posti " privilegiati" sono riservati a chi all'acquisto porti in dote interessi collaterali e intrallazzi vari.
A me questo modo di fare dà fastidio!
I tifosi possono spostare poco, si possono criticare o meno, ma non saranno certo loro a indirizzare certe cose per il verso giusto.
Ormai è l'età del calcio finanziario, dove tutto va gestito in una certa maniera ( apparentemente bella) ma che di fondo nasconde un impoverimento della cultura calcistica ( e non solo), dove i piccoli Davide devono essere svuotati per ingrossare i pochi Golia.
L'intenzione è "educare" le nuove generazioni indirizzandole verso i pochi grandi club ( togliendoli a quelli di provincia, ultimo bacino da conquistare), indipendentemente da dove si viva, per una mera questione di guadagno e indotto.
In questa maniera i nuovi non saranno tifosi, bensì "spettatori", che acquistano e non giudicano o pensano.
Le "erbacce" come noi, vanno tenute a bada, divise e ingannate finché è necessario.
Nello specifico, vedrai che adesso qualcuno dirà che comunque, questa protesta DIMOSTRA che meritiamo di retrocedere perché non siamo maturi...
meritiamo di retrocedere perchè occhiuzzi non è maturo
non cominciassero a trovare alibi inesistenti
che se con l'ascoli non vinci vuagliu vida quante jestime si pigliano tutti quanti :sord
..cento anni di storia..
con nessuna dirigenza solo per l'amore del cosenza..'ncarogna sempre
Rispondi