Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Tutto ciò che riguarda i LUPI.
Sezione riservata ai soli iscritti.
Rispondi
newengland79
Veterano
Veterano
Messaggi: 1387
Iscritto il: martedì 4 giugno 2013, 14:05
Gender: Male
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da newengland79 »

Vorrei precisare che Occhiuzzi ci ha portato alla salvezza perche' c'erano gente come Riviere, Asencio e Casasola che facevano la differenza in campo, adesso giochi con quello scarpone di Corsi o in attacco con gente come Gliozzi che nemmeno a porta vuota segna come di cosa parliamo? Se alla prossima e' sono sicuro che giocherà' con gli stessi attaccanti di oggi di cosa vogliamo parlare? Ormai si crede Gesu' Cristo in terra avete sentito cosa ha detto in sala stampa a fine partita? Solo un demente non ammette i propri orrori come sta facendo lui, nemmeno un minuto dall'inizio a far giocare questo Petre per poterlo giudicare allora se non e' buono sia lui che Gliozzi a gennaio se ne devono andare e' prendere due attaccanti degni di questo nome che ci possano salvare la categoria. La mia paura e' che con la fine del mandato di Occhiuto al comune questo pseudo presidente ha mollato non investendo nulla per vendere a fine anno la squadra fregandosene della nostra passione, dobbiamo dire basta a questo modo di fare calcio perche' non possiamo essere presi in giro da un presidente, da un ds e' soprattutto da un allenatore dove tutta la tifoseria aveva riposto la propria fiducia tradendo tutti. Occhiuzzi ha deluso perche' ha tradito noi tifosi appecorandosi con il presidente e' credendosi il Klopp o il Guardiola di turno, se domenica non vince deve essere esonerato seduta stante perche' ormai si e' montato la testa perdendo quell'umiltà che lo ha contraddistinto la scorsa stagione, fuori da questa squadra gente che ci umilia e ci prende per i fondelli. Domenica bisogna vincere non ci sono altri risultati possibili.

:sord :sord :sord


Avatar utente
sorDario
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 471
Iscritto il: domenica 17 aprile 2005, 14:38
Gender: Male
Località: un pianerottolese a milano
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da sorDario »

Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 10:30 La posizione di Gliozzi era regolarissima... È incredibile come abbia fatto a sbagliare, forse era convinto di trovarsi in fuorigioco come Morata in Juve atalanta, ed è andato a cazzo su quella palla...
nel millesimo di secondo se sei un'attaccante pensi a mpizzare. non è che ha avuto 1-2 secondi per valutare
tranquillo è stramuartu - fidati è in coma - mescal non dimentica
Speroni
Veterano
Veterano
Messaggi: 1718
Iscritto il: lunedì 6 giugno 2005, 0:05
Gender: Male
Località: Longobarda
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 26 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Speroni »

sorDario ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:15
Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 10:30 La posizione di Gliozzi era regolarissima... È incredibile come abbia fatto a sbagliare, forse era convinto di trovarsi in fuorigioco come Morata in Juve atalanta, ed è andato a cazzo su quella palla...
nel millesimo di secondo se sei un'attaccante pensi a mpizzare. non è che ha avuto 1-2 secondi per valutare
Teoricamente dovrebbe accadere questo... praticamente a volte però non succede... Ho portato l'esempio di Morata in Juve atalanta, e non credo che si possa dire che Morata non sia un attaccante che mpizza... Quello che dico non vuole essere una giustificazione, ma cercare di capire perché accadono ste cose, e secondo me, come già detto, il problema potrebbe essere una mancanza di concentrazione, superficialità e poca convinzione e determinazione... E queste cose il mister non le deve permettere.... Lui dice che tiene tutti sempre sul pezzo, ma non mi sembra proprio sia così...
Avatar utente
sorDario
Partecipante
Partecipante
Messaggi: 471
Iscritto il: domenica 17 aprile 2005, 14:38
Gender: Male
Località: un pianerottolese a milano
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da sorDario »

Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:48 Quello che dico non vuole essere una giustificazione, ma cercare di capire perché accadono ste cose, e secondo me, come già detto, il problema potrebbe essere una mancanza di concentrazione, superficialità e poca convinzione e determinazione... E queste cose il mister non le deve permettere.... Lui dice che tiene tutti sempre sul pezzo, ma non mi sembra proprio sia così...
secondo me è solo che alcuni giocatori non hanno la reattività brillante di altri
tranquillo è stramuartu - fidati è in coma - mescal non dimentica
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12212
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 96 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

sorDario ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:15
Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 10:30 La posizione di Gliozzi era regolarissima... È incredibile come abbia fatto a sbagliare, forse era convinto di trovarsi in fuorigioco come Morata in Juve atalanta, ed è andato a cazzo su quella palla...
nel millesimo di secondo se sei un'attaccante pensi a mpizzare. non è che ha avuto 1-2 secondi per valutare
Esatto.
Intanto mettila dentro, che poi se è fuorigioco l'annullano, questo pare che non sappia metterla nemmeno a porta vuota!
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
Avatar utente
Lupo1984
Veterano
Veterano
Messaggi: 3840
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 14:11
Gender: Male
Ha ringraziato: 23 volte
Sei stato  ringraziato: 35 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Lupo1984 »

Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:48
sorDario ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:15
Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 10:30 La posizione di Gliozzi era regolarissima... È incredibile come abbia fatto a sbagliare, forse era convinto di trovarsi in fuorigioco come Morata in Juve atalanta, ed è andato a cazzo su quella palla...
nel millesimo di secondo se sei un'attaccante pensi a mpizzare. non è che ha avuto 1-2 secondi per valutare
Teoricamente dovrebbe accadere questo... praticamente a volte però non succede... Ho portato l'esempio di Morata in Juve atalanta, e non credo che si possa dire che Morata non sia un attaccante che mpizza... Quello che dico non vuole essere una giustificazione, ma cercare di capire perché accadono ste cose, e secondo me, come già detto, il problema potrebbe essere una mancanza di concentrazione, superficialità e poca convinzione e determinazione... E queste cose il mister non le deve permettere.... Lui dice che tiene tutti sempre sul pezzo, ma non mi sembra proprio sia così...
Ma visto che non è il primo errore sotto porta che fa e dando per buono che sia causa di mancata concentrazione, superficialità e poca convinzione e determinazione tu, allenatore, come affronti e risolvi il problema?
Avatar utente
Frascale67
Veterano
Veterano
Messaggi: 4949
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 9:09
Gender: Male
Ha ringraziato: 30 volte
Sei stato  ringraziato: 108 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Frascale67 »

Bia ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 9:43
misasi ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 8:58
Lupoavita ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 8:47 Nessuno potrà mai negare gli indiscussi e indiscutibili meriti di Occhiuzzi che ci ha portati ad una salvezza su cui nessuno sino al pre-lock avrebbe scommesso un euro.
Così come nessuno potrà mai negare che il vero problema del Cosenza stia a monte di Occhiuzzi .
Detto questo, non possiamo pensare di andare avanti pensando a ciò che è stato e continuare su una strada comunque, solo per un debito di riconoscenza e di appartenenza.
Se alla base ci fosse un progetto serio, vero, un disegno di squadra da sviluppare nel tempo, con un presidente che seppure senza enormi disponibilità economich, avesse una reale volontà comunque di costruire un percorso solido, allora mi andrebbe bene tutto...
Ma siccome tutto ciò, ahinoi, non esiste e di fatto si vive alla giornata, sperando nella benevolenza di San Francesco , ecco che la gestione di Occhiuzzi non posso ulteriormente tollerarla.
Non ho mai giudicato nessuno in maniera precostituita, del resto gli interventi attraverso i quali cercavo di spiegarmi e spiegare le scelte di Occhiuzzi li ho fatti su questo forum...
Ma dopo la partita di ieri le mie spiegazioni non hanno più un senso e per quanto mi riguarda i bonus sono finiti.
Ripeto: l'insistenza su Gliozzi , di fatto la controfigura di Marsico (i meno giovani ricorderanno..), l'insistenza sul centrocampo a 2 con un Petrucci al cospetto del quale una lumaca sembra Hamilton, l'insistenza sull'irritante Vera, l'insistenza su Carretta che ci fa giocare sistematicamente uno in meno anche se ha fatto qualche gol decisivo, l'insistenza su Baez in quella posizione,l'ostinarsi a non voler provare una sola volta Petre che per quanto scarso possa essere difficilmente potrebbe far peggio di Gliozzi, tutte queste cose mi fanno ahimè affermare che ci troviamo di fronte ad un ostinato che vuole dimostrare al mondo che anche Cosenza ha il suo De Zerbi.
Cosa che assolutamente non è, purtroppo per noi.
Scusami però. Lo dico di nuovo oggi non l'ho fatto dopo Ascoli.
A parte la brutta partita di ieri in cui due squadre hanno avuto difficoltà a creare situazioni pericolose, cosa si può imputare ad Occhiuzzi se la squadra ha sempre creato tantissime occasioni da gol sbagliate in maniera imbarazzante?
Posso pure comprendere che ognuno veda meglio un giocatore rispetto ad un altro. Ma nelleggere critiche di tono diverso mi sembra di trovare qualcosa di pretestuoso.
Ed io torno a ripeterti.
Puoi provare a cambiare interpreti UNA SANTA VOLTA?
Gliozzi aveva fatto schifo con la Cremonese?
Prova Petre!
Se fa schifo ci mettiamo l'animo in pace!
Tra l'altro, visto il periodo ravvicinato delle partite, era pure logico cambiare il centravanti!
Lo capisci che così ha destato molti sospetti?
Aveva ancora due cambi a disposizione con Carretta e Baez arrivati, e non ha messo ne' lui né Sacko...
Permettimi che integro. " Se fa schifo TI (Occhiuzzi) metti l'anima in pace". Noi contiamo tanto quanto ma dovresti scendere tra gli allenatori mortali e magari mettere in forse alcune tue convinzioni.
U pisci puzza sempri da capu
Avatar utente
Frascale67
Veterano
Veterano
Messaggi: 4949
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 9:09
Gender: Male
Ha ringraziato: 30 volte
Sei stato  ringraziato: 108 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Frascale67 »

cirujeda ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 9:46
Oberdan_80 ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 7:32 partiamo da un presupposto che deve essere chiaro e a mio parere già oggettivamente ampiamente comprovato: questa rosa sta a questo allenatore come questo allenatore sta a questa rosa, entrambe le parti peccano tanto di esperienza e qualità, se non si riconosce questo aspetto si parte da presupposti errati e tutti gli altri ragionamenti ne vengono inficiati finendo per scadere nella denigrazione del singolo che sia un giocatore o l'allenatore è uguale. Detto e assodato ciò si può quindi allargare il ragionamento a come ogni anno si imbastisca un progetto tecnico che poggia su basi (budget e qualità) altamente traballanti che portano a ripetere errori già commessi con modalità da reparto di psichiatria confidando che siano le disgrazie altrui a tenerci a galla e/o congiunzioni astrali definite volgarmente culo, se non si inizia a puntare le critiche FEROCI sul secondo aspetto (la luna) e continuiamo ad indirizzarle invece sui singoli (il dito) finiamo anche noi per accomodarci sul cavalluccio della giostra, sapientemente allestita per tenerci felici e farci sentire cowboy liberi di sparare agli indiani...
:Bravo: :Bravo: :Bravo: :Bravo:

Ma davvero un minuto prima dell'esordio con l'Entella, pensavamo di salvarci tranquillamente?
Abbiamo detto e ripetuto che il materiale a disposizione permetteva nella migliore delle ipotesi la possibilità di evitare solo la retrocessione diretta all'utlima giornata.

E cosa ci aspettiamo ora?
Che questo parco attaccanti vada in doppia cifra già nel girone d'andata?
Che questo centrocampo possa cantare e portare la croce?
Che gli esterni possano triturare gli avversari per corsa e qualità?

Abbiamo quello che possiamo mettere in campo e con un altro allenatore potremmo avere qualche punto in piu o in meno, chi lo sa.
La certezza è che siamo dove immaginavamo ottimisticamente di stare, certo con qualche passaggio a vuoto direi anche fisiologico come ieri sera o con la Reggiana.

Aspettiamo fine gennaio e vediamo come Guarascio vuole sistemare trinchera in scadenza e a cascata la squadra.
Non penso che nessuno sano di mente si aspettava questo.
Ma un po' più di malleabilità da parte di chi ha il bastone del comando.
Perché lui mette in campo la squadra, sceglie i singoli, applica lo schema, come se avesse un parco attaccanti che possa andare in doppia cifra, come se il centrocampo potesse impostare interdire e correre e come se avesse una coppia di esterni capaci di arare la propria fascia per 90'. Noi lo sappiamo, lui lo sa?
Veramente la/le domande si dovrebbero rivolgere a lui.
U pisci puzza sempri da capu
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12212
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 96 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

Frascale67 ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 12:25
Bia ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 9:43
misasi ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 8:58
Lupoavita ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 8:47 Nessuno potrà mai negare gli indiscussi e indiscutibili meriti di Occhiuzzi che ci ha portati ad una salvezza su cui nessuno sino al pre-lock avrebbe scommesso un euro.
Così come nessuno potrà mai negare che il vero problema del Cosenza stia a monte di Occhiuzzi .
Detto questo, non possiamo pensare di andare avanti pensando a ciò che è stato e continuare su una strada comunque, solo per un debito di riconoscenza e di appartenenza.
Se alla base ci fosse un progetto serio, vero, un disegno di squadra da sviluppare nel tempo, con un presidente che seppure senza enormi disponibilità economich, avesse una reale volontà comunque di costruire un percorso solido, allora mi andrebbe bene tutto...
Ma siccome tutto ciò, ahinoi, non esiste e di fatto si vive alla giornata, sperando nella benevolenza di San Francesco , ecco che la gestione di Occhiuzzi non posso ulteriormente tollerarla.
Non ho mai giudicato nessuno in maniera precostituita, del resto gli interventi attraverso i quali cercavo di spiegarmi e spiegare le scelte di Occhiuzzi li ho fatti su questo forum...
Ma dopo la partita di ieri le mie spiegazioni non hanno più un senso e per quanto mi riguarda i bonus sono finiti.
Ripeto: l'insistenza su Gliozzi , di fatto la controfigura di Marsico (i meno giovani ricorderanno..), l'insistenza sul centrocampo a 2 con un Petrucci al cospetto del quale una lumaca sembra Hamilton, l'insistenza sull'irritante Vera, l'insistenza su Carretta che ci fa giocare sistematicamente uno in meno anche se ha fatto qualche gol decisivo, l'insistenza su Baez in quella posizione,l'ostinarsi a non voler provare una sola volta Petre che per quanto scarso possa essere difficilmente potrebbe far peggio di Gliozzi, tutte queste cose mi fanno ahimè affermare che ci troviamo di fronte ad un ostinato che vuole dimostrare al mondo che anche Cosenza ha il suo De Zerbi.
Cosa che assolutamente non è, purtroppo per noi.
Scusami però. Lo dico di nuovo oggi non l'ho fatto dopo Ascoli.
A parte la brutta partita di ieri in cui due squadre hanno avuto difficoltà a creare situazioni pericolose, cosa si può imputare ad Occhiuzzi se la squadra ha sempre creato tantissime occasioni da gol sbagliate in maniera imbarazzante?
Posso pure comprendere che ognuno veda meglio un giocatore rispetto ad un altro. Ma nelleggere critiche di tono diverso mi sembra di trovare qualcosa di pretestuoso.
Ed io torno a ripeterti.
Puoi provare a cambiare interpreti UNA SANTA VOLTA?
Gliozzi aveva fatto schifo con la Cremonese?
Prova Petre!
Se fa schifo ci mettiamo l'animo in pace!
Tra l'altro, visto il periodo ravvicinato delle partite, era pure logico cambiare il centravanti!
Lo capisci che così ha destato molti sospetti?
Aveva ancora due cambi a disposizione con Carretta e Baez arrivati, e non ha messo ne' lui né Sacko...

Permettimi che integro. " Se fa schifo TI (Occhiuzzi) metti l'anima in pace".
:good:
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
Avatar utente
DarkGOD
Veterano
Veterano
Messaggi: 25507
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 4:02
Gender: Male
Località: ..outworld..
Ha ringraziato: 215 volte
Sei stato  ringraziato: 127 volte
Contatta:

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da DarkGOD »

lupant70 ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 9:36 Modulo 3-4-1-2 o 3-4-3. Arriva altro allenatore, non può stravolgere tutto , quindi continua così.
Dialogo con collaboratore (o riflessione con se stesso).
Portiere e 3 difensori centrali li hai (braccetto sinistro solo Legittimo, intoccabile).
Esterni. Vediamo un po’. Corsi non adatto, proprio per caratteristiche. Poi, vediamo i filmati. Bittante a destra ha sempre fatto schifo mentre a sinistra va meglio.
Chi abbiamo, Bouah, uno dei migliori prospetti del calcio giovanile in Italia! Ottimo, proviamolo un paio di partite.
A sinistra invece abbiamo Vera, mancino naturale, ma considerate le ultime prove magari mettiamo Bittante che ha fatto bene in quel ruolo.
Centrocampo
Sciaudone intoccabile. Chi gli affianchiamo? Bruccini va via, allora continuiamo con Petrucci ( Ba e Kone a subentrare).
Attacco
Trequartista
Chi abbbiamo?
Allora, per caratteristiche solo Bahouli e poi Baez che si può adattare.
No, meglio Bahouli, mi sembra un ottimo prospetto.
Seconda punta o uomo di movimento
Chi abbiamo?
Baez (ma è più un esterno), Carretta (ma è più un esterno) Sueva (è giovane, ma ha buone caratteristiche come esterno) e Sacko (è quello che magari può svariate meglio).
Va bene. Gli uomini non mancano.
Punta
Chi abbiamo?
Gliozzi- Petre e Borrelli
Il primo non è il classico centravanti ma si muove sul fronte offensivo e da’ una mano alla squadra.
Petre, nazionali u21 della Romania e possibile futuro centravanti della Romania. Possibile riscatto da parte del club. Ottimo, da fargli giocare 3 partite di fila, a prescindere.
Borrelli, centravanti in prestito dal Pescara, a subentrare.
Modulo 3-4-3
Una punta centrale con 2 esterni a scelta.

Invece Occhiuzzi.,,
pensiero perfetto caro lupant.
è proprio quello che ho pensato che uno,specie dopo risultati negativi,penserebbe per cambiare qualcosa.
vedi che con le tue idee non fai punti..cazzo fai un bagno di umiltà e cerca di cambiare qualcosa
nessuno nega che si creano occasioni e si gioca ma se t'incaponisci con certe dinamiche..specie finchè là davanti schieri gente che sbaglia a porta vuota..punti non ne fai
ed è inutile prendersela con arbirtri e sfortuna,perchè se su 90 minuti recrimini UNA sola azione che poteva portarti al gol,vuol dire che non hai fatto una ralla.
vedo poi che piu' di uno sta cominciando a capire che petrucci è buono si ma che a 2 soffre e lasciamo le praterie..cosa che avevo fatto notare un mese fa io..ma dettagli.
che poi non a caso hai preso mille mediani in piu' st'anno..li vuoi minchia far giocare?
e chi cazzo.
..cento anni di storia..
con nessuna dirigenza solo per l'amore del cosenza..'ncarogna sempre
Avatar utente
DarkGOD
Veterano
Veterano
Messaggi: 25507
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 4:02
Gender: Male
Località: ..outworld..
Ha ringraziato: 215 volte
Sei stato  ringraziato: 127 volte
Contatta:

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da DarkGOD »

Brigata rossoblu ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 10:09 E no, non era in fuorigioco ma in posizione regolarissima.
I due in fuorigioco non attivo erano gli altri.

Immagine
da notare poi che l'occasione nasce da un tiro di petrucci,cioè una condizione quasi banale per un attaccante su cui allenarsi quale "rapace" di area di rigore che magari anche se non sei tecnicamente eccelso,stai in posizione e l'appoggi in rete..un po' come faceva inzaghi..e come faceva anche il nostro caro baclet..
se sbagli un cazzo di gol così (considerato poi che non è il primo) vuol dire che non sei proprio cazzo.
riconosco che si batte e appoggia bene..ma allora non fare l'attaccante,fai il mediano.
magari scopriamo che può fare il terzino destro..
ma di certo non puoi fare la punta.
in serie b non di sicuro.
..cento anni di storia..
con nessuna dirigenza solo per l'amore del cosenza..'ncarogna sempre
Avatar utente
DarkGOD
Veterano
Veterano
Messaggi: 25507
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 4:02
Gender: Male
Località: ..outworld..
Ha ringraziato: 215 volte
Sei stato  ringraziato: 127 volte
Contatta:

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da DarkGOD »

Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:48
sorDario ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:15
Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 10:30 La posizione di Gliozzi era regolarissima... È incredibile come abbia fatto a sbagliare, forse era convinto di trovarsi in fuorigioco come Morata in Juve atalanta, ed è andato a cazzo su quella palla...
nel millesimo di secondo se sei un'attaccante pensi a mpizzare. non è che ha avuto 1-2 secondi per valutare
Teoricamente dovrebbe accadere questo... praticamente a volte però non succede... Ho portato l'esempio di Morata in Juve atalanta, e non credo che si possa dire che Morata non sia un attaccante che mpizza... Quello che dico non vuole essere una giustificazione, ma cercare di capire perché accadono ste cose, e secondo me, come già detto, il problema potrebbe essere una mancanza di concentrazione, superficialità e poca convinzione e determinazione... E queste cose il mister non le deve permettere.... Lui dice che tiene tutti sempre sul pezzo, ma non mi sembra proprio sia così...
sperò il fatto è che morata (ia chi esempio però.. :D ) magari ne sbaglia uno ma poi ne fa un altro
gliozzi è tipo il terzo che sbaglia in modo simile..questo ovviamente è il più clamoroso
magari poi fa altri 100 gol in rovesciata o tirando da fuori..ci sta
ma di certo una punta non sbaglia quei gol.
magari in C ha avuto più occasioni di segnare in altri modi..ci sta
ma se sbagli sti gol e sopratutto se in corsa stai in quella posizione da gorilla..la punta non la puoi fare
ripeto..proviamolo terzino destro che forse l'alternativa ad angiluzzu sette bellezze l'abbiamo già in rosa.
..cento anni di storia..
con nessuna dirigenza solo per l'amore del cosenza..'ncarogna sempre
Avatar utente
Ferro da Milano
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8488
Iscritto il: mercoledì 3 agosto 2005, 13:07
Gender: Male
Località: Milano
Ha ringraziato: 19 volte
Sei stato  ringraziato: 42 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Ferro da Milano »

Sul fatto che quel ciuccio di Gliozzi (indicato dalla freccia blu) fosse tenuto in gioco dal difensore del Venezia (da me indicato con la freccia rossa) al momento del tiro di Vera (cerchiato in verde) non c’è alcun dubbio: grande (non) chiamata del guardalinee. Anche perché gli altri due rossoblu sono in fuorigioco passivo perché si disinteressano della palla. Il problema è che se n’è interessato Gliozzi ed abbiamo visto come.

Immagine


Ora, dopo gli scempi di Cremona (altro rigore in movimento sbagliato) e mettiamoci pure gli errori di posizione contro Reggiana (gol praticamente già fatto da Bahlouli, respinto dal ciuccio) ed Ascoli (sul primo gol era in posizione di offside col rischio che l’arbitro annullasse) abbiamo bisogno di altro, caro Occhiuzzi, per capire che sto cristiano è inadeguato come centravanti?

Chi si azzarda a mettere sullo stesso piano gli errori di quel ciuccio di Gliozzi con quelli di Sueva (Minaccia ha già spiegato bene la dinamica con una lapalissiana spiegazione che faccio mia) e di Bocalon, fa un errore di valutazione madornale. Guardate il fermo immagine: per quanto sbagliato sia il gesto, ha centrato la porta, come peraltro ha fatto Sueva. In entrambi i casi (magari per Sueva è stato un po’ casuale) sono stati bravi i portieri. Soprattutto Falcone che ha letteralmente ipnotizzato Bocalon e fatto una super parata. Gliozzi no. Ieri come a Cremona, non solo non ha centrato la porta con due rigori in movimento, ma proprio l’ha mancata in entrambi i casi di metri! Un episodio lo tollero. Due no. Questo è proprio incapace ed ingiustificabile!

Immagine
Ma perché non possiamo essere semplicemente dei tifosi sereni? Ogni giorno ce n'è una nuova! Cosenza, infinita... sofferenza!
Speroni
Veterano
Veterano
Messaggi: 1718
Iscritto il: lunedì 6 giugno 2005, 0:05
Gender: Male
Località: Longobarda
Ha ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 26 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Speroni »

Lupo1984 ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 12:24
Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:48
sorDario ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 11:15
Speroni ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 10:30 La posizione di Gliozzi era regolarissima... È incredibile come abbia fatto a sbagliare, forse era convinto di trovarsi in fuorigioco come Morata in Juve atalanta, ed è andato a cazzo su quella palla...
nel millesimo di secondo se sei un'attaccante pensi a mpizzare. non è che ha avuto 1-2 secondi per valutare
Teoricamente dovrebbe accadere questo... praticamente a volte però non succede... Ho portato l'esempio di Morata in Juve atalanta, e non credo che si possa dire che Morata non sia un attaccante che mpizza... Quello che dico non vuole essere una giustificazione, ma cercare di capire perché accadono ste cose, e secondo me, come già detto, il problema potrebbe essere una mancanza di concentrazione, superficialità e poca convinzione e determinazione... E queste cose il mister non le deve permettere.... Lui dice che tiene tutti sempre sul pezzo, ma non mi sembra proprio sia così...
Ma visto che non è il primo errore sotto porta che fa e dando per buono che sia causa di mancata concentrazione, superficialità e poca convinzione e determinazione tu, allenatore, come affronti e risolvi il problema?
Quali sarebbero gli altri clamorosi errori sotto porta??? L'unica altra occasione mancata a memoria mi sembra sia quella di Cremona, che non mi sembra fosse clamorosa... Ottima occasione per andare a rete, per carità, ma cmq quelle occasioni a volte si tramutano in gol ed altre si sbagliano (tipo il tiro di Petre contro la Reggiana)...
Gli errori clamorosi li fa tutta la squadra, ieri hanno sbagliato Gliozzi e Sueva, le altre volte Baez (più volte ed in realtà lui ne ha sulla coscienza almeno 3-4), Vera, Ba, Bahlouli, Carretta, perciò o su tutti scarsi che non valgono neanche la serie D, perché sti gol in serie D non li sbagliano, oppure c'è altro sotto...
Ora capisco che siamo tutti incazzati neri, ed io sono il primo, ma bisogna anche ragionare quando l'incazzatura inizia a sbollire, e quindi vi dico, davvero pensate che i giocatori che ho elencato sopra siano cosi scarsi da non essere in grado di mettere dentro quelle palle clamorose???
Io penso che i problemi siano altri e prima chi di dovere se ne rende conto e prima magari potremo invertire la tendenza, altrimenti così si finisce diritti in serie C... anche perché il problema non si vede solo sotto porta, ma anche in mezzo al campo quando si sbagliano quantità industriali di passaggi elementari, anche di 3, 4 o 5 metri, errori inconcepibili come i gol sbagliati che sono solo molto più evidenti...
Ripeto che io vedo poca determinazione quando siamo in campo, non vedo quella rabbia agonistica che deve avere una squadra che si deve salvare, li vedo spesso poco determinati e concentrati, in pratica sono espressione del loro mister che quando viene inquadrato durante la partita o sta guardando l'orologio o sembra guardare nel vuoto con uno sguardo di chi cade dal pero, come suol dirsi da salame...
Si dessero tutti una svegliata, società, mister e staff e calciatori, che di sto passo si entra nel tunnel e poi si finisce per cadere nel baratro proprio come è capitato lo scorso anno subito dopo le feste natalizie...
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12212
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 96 volte
Sei stato  ringraziato: 97 volte

Re: Cosenza - Venezia (22 Dicembre ore 19:00): pre, live e post partita

Messaggio da Bia »

Ferro da Milano ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2020, 13:54 Sul fatto che quel ciuccio di Gliozzi (indicato dalla freccia blu) fosse tenuto in gioco dal difensore del Venezia (da me indicato con la freccia rossa) al momento del tiro di Vera (cerchiato in verde) non c’è alcun dubbio: grande (non) chiamata del guardalinee. Anche perché gli altri due rossoblu sono in fuorigioco passivo perché si disinteressano della palla. Il problema è che se n’è interessato Gliozzi ed abbiamo visto come.

Immagine


Ora, dopo gli scempi di Cremona (altro rigore in movimento sbagliato) e mettiamoci pure gli errori di posizione contro Reggiana (gol praticamente già fatto da Bahlouli, respinto dal ciuccio) ed Ascoli (sul primo gol era in posizione di offside col rischio che l’arbitro annullasse) abbiamo bisogno di altro, caro Occhiuzzi, per capire che sto cristiano è inadeguato come centravanti?

Chi si azzarda a mettere sullo stesso piano gli errori di quel ciuccio di Gliozzi con quelli di Sueva (Minaccia ha già spiegato bene la dinamica con una lapalissiana spiegazione che faccio mia) e di Bocalon, fa un errore di valutazione madornale. Guardate il fermo immagine: per quanto sbagliato sia il gesto, ha centrato la porta, come peraltro ha fatto Sueva. In entrambi i casi (magari per Sueva è stato un po’ casuale) sono stati bravi i portieri. Soprattutto Falcone che ha letteralmente ipnotizzato Bocalon e fatto una super parata. Gliozzi no. Ieri come a Cremona, non solo non ha centrato la porta con due rigori in movimento, ma proprio l’ha mancata in entrambi i casi di metri! Un episodio lo tollero. Due no. Questo è proprio incapace ed ingiustificabile!

Immagine
E adesso Ferrù, aspettati qualche risposta "piccata" alla tua affermazione.... :D
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
Rispondi