Lettera aperta al presidente Guarascio.

Tutto ciò che riguarda i LUPI.
Sezione riservata ai soli iscritti.
Rispondi
Avatar utente
frank ock
Veterano
Veterano
Messaggi: 9336
Iscritto il: sabato 3 ottobre 2009, 18:29
Gender: Male
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da frank ock »

vurpilu ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:02
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 22:26 Vir aggiungo, però, che almeno da una lettura sommaria, l'utente Eddy non mi era sembrato sgarbato.
Non è stato tanto il tono quanto l'aver percepito l'argomento io c'ero come riferito a quelli del nord (estensori della lettera) che hanno portato cn sacrifici personali di tempo e soldi le insegne di cosenza in ogni remoto buco del culo del centro nord in cui abbiamo giocato..da gradisca a pontedera, da pordenone ad ascoli..l'ho trovato un tantino ingeneroso e contrario alla realtà dei fatti.
Insisto ma, secondo me, si riferiva a chi lo incalzava (e non mi sembrava che tra questi ci fosse qualcuno del nord).
Purtroppo, la tesi a difesa di Guarascio si basa in gran parte sul confronto con gli anni bui del Cs piuttosto recenti e in parte sui risultati che, tra affanni ( x me a causa di un budget ridotto),cmq, arrivano.


29 maggio 2020:"Io non sono mai retrocesso!
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12221
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Bia »

frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:20
vurpilu ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:02
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 22:26 Vir aggiungo, però, che almeno da una lettura sommaria, l'utente Eddy non mi era sembrato sgarbato.
Non è stato tanto il tono quanto l'aver percepito l'argomento io c'ero come riferito a quelli del nord (estensori della lettera) che hanno portato cn sacrifici personali di tempo e soldi le insegne di cosenza in ogni remoto buco del culo del centro nord in cui abbiamo giocato..da gradisca a pontedera, da pordenone ad ascoli..l'ho trovato un tantino ingeneroso e contrario alla realtà dei fatti.
Insisto ma, secondo me, si riferiva a chi lo incalzava (e non mi sembrava che tra questi ci fosse qualcuno del nord).
Purtroppo, la tesi a difesa di Guarascio si basa in gran parte sul confronto con gli anni bui del Cs piuttosto recenti e in parte sui risultati che, tra affanni ( x me a causa di un budget ridotto),cmq, arrivano.
Allora,visto che insisti, ti copio la domanda :

e comunque resta la domanda dov eravate in quei meravigliosi e indimenticabili anni dal 2003 al 2011 ?
sui gradoni del s.vito sicuro nelle due promozioni farlocche pagate da noi tifosi , to in quegli anni eravamo come il Barcellona e non me ne ero accorto , ma negli altri anni ?
io ci portavo mia figlia , un cosenza sorrento del 2005 insieme ai miei nipoti a vedere per la prima volta il cosenza e da allora non lo hanno più mollato andando oggi in trasferta senza di me .


Allora, a chi di riferiva?
A me pare generica...
Dai, rispondi, visto che eddiesofy pare non sia presente e tu hai preso il ruolo di " interprete ufficiale" di quello che scrive!

P.s.
Occhio che mi girano e mi sto pure trattenendo!!!!
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
vurpilu
Veterano
Veterano
Messaggi: 5519
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 13:16
Gender: Male
Ha ringraziato: 269 volte
Sei stato  ringraziato: 134 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da vurpilu »

Bia ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:32
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:20
vurpilu ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:02
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 22:26 Vir aggiungo, però, che almeno da una lettura sommaria, l'utente Eddy non mi era sembrato sgarbato.
Non è stato tanto il tono quanto l'aver percepito l'argomento io c'ero come riferito a quelli del nord (estensori della lettera) che hanno portato cn sacrifici personali di tempo e soldi le insegne di cosenza in ogni remoto buco del culo del centro nord in cui abbiamo giocato..da gradisca a pontedera, da pordenone ad ascoli..l'ho trovato un tantino ingeneroso e contrario alla realtà dei fatti.
Insisto ma, secondo me, si riferiva a chi lo incalzava (e non mi sembrava che tra questi ci fosse qualcuno del nord).
Purtroppo, la tesi a difesa di Guarascio si basa in gran parte sul confronto con gli anni bui del Cs piuttosto recenti e in parte sui risultati che, tra affanni ( x me a causa di un budget ridotto),cmq, arrivano.
Allora,visto che insisti, ti copio la domanda :

e comunque resta la domanda dov eravate in quei meravigliosi e indimenticabili anni dal 2003 al 2011 ?
sui gradoni del s.vito sicuro nelle due promozioni farlocche pagate da noi tifosi , to in quegli anni eravamo come il Barcellona e non me ne ero accorto , ma negli altri anni ?
io ci portavo mia figlia , un cosenza sorrento del 2005 insieme ai miei nipoti a vedere per la prima volta il cosenza e da allora non lo hanno più mollato andando oggi in trasferta senza di me .


Allora, a chi di riferiva?
A me pare generica...
Dai, rispondi, visto che eddiesofy pare non sia presente e tu hai preso il ruolo di " interprete ufficiale" di quello che scrive!

P.s.
Occhio che mi girano e mi sto pure trattenendo!!!!
A proposito di Sorrento, io andai alla partita a sorrento: marulla come allenatore, panico in porta, facemmo 0-0..mi ricordo che tifo facemmo.. C'era pure tonino tocci..mi ricordo che cominciava alle 14,30, io alle 2 meno 10 stavo ancora a napoli, mi feci la statale della costiera come alain prost..arrivai che leggevano le formazioni..mio padre e un amico coi capelli dritti :lol: :lol:
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12221
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Bia »

vurpilu ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:40
Bia ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:32
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:20
vurpilu ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:02
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 22:26 Vir aggiungo, però, che almeno da una lettura sommaria, l'utente Eddy non mi era sembrato sgarbato.
Non è stato tanto il tono quanto l'aver percepito l'argomento io c'ero come riferito a quelli del nord (estensori della lettera) che hanno portato cn sacrifici personali di tempo e soldi le insegne di cosenza in ogni remoto buco del culo del centro nord in cui abbiamo giocato..da gradisca a pontedera, da pordenone ad ascoli..l'ho trovato un tantino ingeneroso e contrario alla realtà dei fatti.
Insisto ma, secondo me, si riferiva a chi lo incalzava (e non mi sembrava che tra questi ci fosse qualcuno del nord).
Purtroppo, la tesi a difesa di Guarascio si basa in gran parte sul confronto con gli anni bui del Cs piuttosto recenti e in parte sui risultati che, tra affanni ( x me a causa di un budget ridotto),cmq, arrivano.
Allora,visto che insisti, ti copio la domanda :

e comunque resta la domanda dov eravate in quei meravigliosi e indimenticabili anni dal 2003 al 2011 ?
sui gradoni del s.vito sicuro nelle due promozioni farlocche pagate da noi tifosi , to in quegli anni eravamo come il Barcellona e non me ne ero accorto , ma negli altri anni ?
io ci portavo mia figlia , un cosenza sorrento del 2005 insieme ai miei nipoti a vedere per la prima volta il cosenza e da allora non lo hanno più mollato andando oggi in trasferta senza di me .


Allora, a chi di riferiva?
A me pare generica...
Dai, rispondi, visto che eddiesofy pare non sia presente e tu hai preso il ruolo di " interprete ufficiale" di quello che scrive!

P.s.
Occhio che mi girano e mi sto pure trattenendo!!!!
A proposito di Sorrento, io andai alla partita a sorrento: marulla come allenatore, panico in porta, facemmo 0-0..mi ricordo che tifo facemmo.. C'era pure tonino tocci..mi ricordo che cominciava alle 14,30, io alle 2 meno 10 stavo ancora a napoli, mi feci la statale della costiera come alain prost..arrivai che leggevano le formazioni..mio padre e un amico coi capelli dritti :lol: :lol:
Io scendevo da Parma. Treno fino a Napoli e poi circumvesuviana.....un viaggio della speranza andata e ritorno...
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
vurpilu
Veterano
Veterano
Messaggi: 5519
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2007, 13:16
Gender: Male
Ha ringraziato: 269 volte
Sei stato  ringraziato: 134 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da vurpilu »

Lo stesso tonino tocci che entrato nel settore ospiti di san felice a cancello (nuvla-cosenza) disse "para u campu i petrafitta" con un tono che fece accappottare tutti dalle risate :lol: :lol:
Eddyesofy
Assiduo
Assiduo
Messaggi: 507
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 18:08
Gender: Male
Ha ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 2 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Eddyesofy »

complimenti siete riusciti nell impresa di rendermi simpatico guarascio !!
anche perché questo tiro al bersaglio nei confronti di guarascio monotematico e ossessivo mi sembra assurdo , società che da 0 e in serie d da una un bel po di anni si è trovata ad un passo per i Play off per la A .altro che paragonarla solo agli anni bui della serie d .
criticare è sacrosanto e anch io non amo il modo di fare guarasciano ma non posso non giudicare i risultati e sopratutto il prestigio che il cosenza calcio ha guadagnato, ve lo ripeto un altra volta visto che alle cose serie non rispondete , il cosenza quest anno si è salvato per il gioco e le magie dei lupi va bene , ma anche perché la società cosenza calcio è una società forte , uno che il 29 maggio ti dice io non sono mai retrocesso che cosa ti deve dire di più. altro punto la scelta di occhiuzzi è stata di guaro , l avrà fatto per risparmiare? ok è un grande
quelli del nord che cosa c entrano ??? 😳 🤨🤔😳😳 incontrati tra l altro centinaia di volte nelle trasferte da Trieste a Genova e per tutto il nord
comunque visto l aria dittatoriale che a quanto pare vige su chi porta posizioni diverse diventando offensivi e di conseguenza poveri di idee da ribattere non mi resta che salutare e sloggiare.
io ho chiesto semplicemente dov erano tutti questi accesissimi contestatori di guaro nel 2003-2011 , era una domanda a titolo informativo anche perché se si stanno avvelenando in questi ultimi anni immagino che han passato allora .
e io sarei stato offensivo ?
sentire poi che erano più organizzati in quegli anni vabbè lasciamo stare e chiudiamo l argomento perché stiamo solo perdendo tempo tutti .
vi saluto a tutti affettuosamente perché tifosi e malati del cosenza come me , ma non mi sembra più il caso di navigare in un forum così dittatoriale e a senso unico
forza lupi sempre
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12221
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Bia »

Eddyesofy ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:55 complimenti siete riusciti nell impresa di rendermi simpatico guarascio !!
anche perché questo tiro al bersaglio nei confronti di guarascio monotematico e ossessivo mi sembra assurdo , società che da 0 e in serie d da una un bel po di anni si è trovata ad un passo per i Play off per la A .altro che paragonarla solo agli anni bui della serie d .
criticare è sacrosanto e anch io non amo il modo di fare guarasciano ma non posso non giudicare i risultati e sopratutto il prestigio che il cosenza calcio ha guadagnato, ve lo ripeto un altra volta visto che alle cose serie non rispondete , il cosenza quest anno si è salvato per il gioco e le magie dei lupi va bene , ma anche perché la società cosenza calcio è una società forte , uno che il 29 maggio ti dice io non sono mai retrocesso che cosa ti deve dire di più. altro punto la scelta di occhiuzzi è stata di guaro , l avrà fatto per risparmiare? ok è un grande
quelli del nord che cosa c entrano ??? 😳 🤨🤔😳😳 incontrati tra l altro centinaia di volte nelle trasferte da Trieste a Genova e per tutto il nord
comunque visto l aria dittatoriale che a quanto pare vige su chi porta posizioni diverse diventando offensivi e di conseguenza poveri di idee da ribattere non mi resta che salutare e sloggiare.
io ho chiesto semplicemente dov erano tutti questi accesissimi contestatori di guaro nel 2003-2011 , era una domanda a titolo informativo anche perché se si stanno avvelenando in questi ultimi anni immagino che han passato allora .
e io sarei stato offensivo ?
sentire poi che erano più organizzati in quegli anni vabbè lasciamo stare e chiudiamo l argomento perché stiamo solo perdendo tempo tutti .
vi saluto a tutti affettuosamente perché tifosi e malati del cosenza come me , ma non mi sembra più il caso di navigare in un forum così dittatoriale e a senso unico
forza lupi sempre
Ennesima dimostrazione che scrivi solo per provocare!
Siamo riusciti a farti stare simpatico Guarascio?
Ma falla finita!
E saremmo noi un forum dittatoriale, quando anche un moderatore ha cercato ( sbagliando) di difenderti?
Lo vedi che parli per farsi fatte?
Lascia perdere, rimani nella tua piccola e malata convinzione e cerca di imparare ad interagire con gli altri, ti potrebbe essere utile!
A mai più rivederci, spero....

P.s.
Non so cosa pensavi di ottenere, ma visto che non sei stato chiaramente in grado di rispondere, anche tu vai ad ingrossare il numero di quelli che con la sua assenza rendono il nostro Forum il migliore per chi tifa Cosenza Veramente!!!
:flag: :flag: :flag:
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
Avatar utente
Trotto2
Veterano
Veterano
Messaggi: 2858
Iscritto il: sabato 29 settembre 2012, 9:58
Gender: Male
Località: Sciuaddru
Ha ringraziato: 59 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Trotto2 »

vurpilu ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:40
Bia ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:32
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:20
vurpilu ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 23:02
frank ock ha scritto: lunedì 17 agosto 2020, 22:26 Vir aggiungo, però, che almeno da una lettura sommaria, l'utente Eddy non mi era sembrato sgarbato.
Non è stato tanto il tono quanto l'aver percepito l'argomento io c'ero come riferito a quelli del nord (estensori della lettera) che hanno portato cn sacrifici personali di tempo e soldi le insegne di cosenza in ogni remoto buco del culo del centro nord in cui abbiamo giocato..da gradisca a pontedera, da pordenone ad ascoli..l'ho trovato un tantino ingeneroso e contrario alla realtà dei fatti.
Insisto ma, secondo me, si riferiva a chi lo incalzava (e non mi sembrava che tra questi ci fosse qualcuno del nord).
Purtroppo, la tesi a difesa di Guarascio si basa in gran parte sul confronto con gli anni bui del Cs piuttosto recenti e in parte sui risultati che, tra affanni ( x me a causa di un budget ridotto),cmq, arrivano.
Allora,visto che insisti, ti copio la domanda :

e comunque resta la domanda dov eravate in quei meravigliosi e indimenticabili anni dal 2003 al 2011 ?
sui gradoni del s.vito sicuro nelle due promozioni farlocche pagate da noi tifosi , to in quegli anni eravamo come il Barcellona e non me ne ero accorto , ma negli altri anni ?
io ci portavo mia figlia , un cosenza sorrento del 2005 insieme ai miei nipoti a vedere per la prima volta il cosenza e da allora non lo hanno più mollato andando oggi in trasferta senza di me .


Allora, a chi di riferiva?
A me pare generica...
Dai, rispondi, visto che eddiesofy pare non sia presente e tu hai preso il ruolo di " interprete ufficiale" di quello che scrive!

P.s.
Occhio che mi girano e mi sto pure trattenendo!!!!
A proposito di Sorrento, io andai alla partita a sorrento: marulla come allenatore, panico in porta, facemmo 0-0..mi ricordo che tifo facemmo.. C'era pure tonino tocci..mi ricordo che cominciava alle 14,30, io alle 2 meno 10 stavo ancora a napoli, mi feci la statale della costiera come alain prost..arrivai che leggevano le formazioni..mio padre e un amico coi capelli dritti :lol: :lol:
... strappammo uno 0-0 in nove (noi) contro 11 (loro....che erano la capolista) .....
Tifo MOSTRUOSO :shock: ..... cantammo finanche all'intervallo.....a squarciagola.....
Atri tiampi....... =@
CULO E ARRONZO FINO ALLA VITTORIA
Avatar utente
DarkGOD
Veterano
Veterano
Messaggi: 25518
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2005, 4:02
Gender: Male
Località: ..outworld..
Ha ringraziato: 225 volte
Sei stato  ringraziato: 129 volte
Contatta:

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da DarkGOD »

forum dittatoriale? ognuno ha le sue idee e dopo 7 anni le idee sono abbastanza a senso unico verso chi gestjsce una società di calcio di serie B al pari di una friggitoria.
se le tue idee sono diverse non vuol dire che il forum é dittatoriale
anche chi dava il beneficio del dubbio a guarascio prima e si accontentava dei conti a posto si é rotto le palle,sopratutto quest'anno dati i modi con cui ha fatto le cose
pure giornalisti storicamente schierati pro guarascio si su rutti a cioncia
altro che dittatori
siamo tutti molto tranquilli
e se ci stiamo da 12 anni qui dentro nu motivo ci sarà.
..cento anni di storia..
con nessuna dirigenza solo per l'amore del cosenza..'ncarogna sempre
Avatar utente
Trotto2
Veterano
Veterano
Messaggi: 2858
Iscritto il: sabato 29 settembre 2012, 9:58
Gender: Male
Località: Sciuaddru
Ha ringraziato: 59 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Trotto2 »

Guara' frijami na vecchiareddra...... :sord =@
CULO E ARRONZO FINO ALLA VITTORIA
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3342
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 32 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da marcello77 »

Non ce la faccio a seguire tutti, picchì signu all'Amantia e non riesco a quotare ed interagire.
Ho preso le difese di Eddy perché ha espresso un parere su quanto scritto da Ferro ed è subito stato etichettato come lecchino o di scrivere fesserie. Anche io, nei mesi scorsi, per essermi incazzato con Fiore sono subito stato chiamato lecchino. Non facciamo finta di niente. Il forum è oramai diventato isterico ed integralista. Speravo che la chiusura per manutenzione ed i 35000 morti potessero cambiare un pò le cose, ma ovviamente sbagliavo.
In ogni caso, ho ritenuto opportuno intervenire proprio per non rovinare il topic di Ferro, con cui tra l'altro concordo totalmente........proprio perché credo che Guarascio con il calcio non c'entra un cazzo.
Al riguardo, vorrei infatti spostare un pò di messaggi nel topic di Gargamella, ma ripeto che con il telefonino non riesco. Se Ferro lo ritiene opportuno e ci riesce.....vida tu.
......
Concludo pregandovi di non rovinare ulteriormente il topic. Jativinni a natra parte a parrà di capiddri di Guarascio, oppure lo chiudiamo.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12221
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Bia »

marcello77 ha scritto: martedì 18 agosto 2020, 0:18 Non ce la faccio a seguire tutti, picchì signu all'Amantia e non riesco a quotare ed interagire.
Ho preso le difese di Eddy perché ha espresso un parere su quanto scritto da Ferro ed è subito stato etichettato come lecchino o di scrivere fesserie. Anche io, nei mesi scorsi, per essermi incazzato con Fiore sono subito stato chiamato lecchino. Non facciamo finta di niente. Il forum è oramai diventato isterico ed integralista. Speravo che la chiusura per manutenzione ed i 35000 morti potessero cambiare un pò le cose, ma ovviamente sbagliavo.
In ogni caso, ho ritenuto opportuno intervenire proprio per non rovinare il topic di Ferro, con cui tra l'altro concordo totalmente........proprio perché credo che Guarascio con il calcio non c'entra un cazzo.
Al riguardo, vorrei infatti spostare un pò di messaggi nel topic di Gargamella, ma ripeto che con il telefonino non riesco. Se Ferro lo ritiene opportuno e ci riesce.....vida tu.
......
Concludo pregandovi di non rovinare ulteriormente il topic. Jativinni a natra parte a parrà di capiddri di Guarascio, oppure lo chiudiamo.
Ma l'hai letto il messaggio di commiato di eddiesofy?
Praticamente sei, come moderatore, uno dei colonnelli, visto che per lui siamo in dittatura!
Siamo noi che roviniamo il topic?
Fai tu....
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
Avatar utente
marcello77
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3342
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:24
Gender: Male
Località: Cosenza
Ha ringraziato: 4 volte
Sei stato  ringraziato: 32 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da marcello77 »

A proposito GianniBì, avrai le tue ragioni e le tue opinioni, ma calmati. Secondo te ho sbagliato. Ok.
Io credo di aver preso le difese di un utente che veniva chiamato lecchino per aver espresso un'opinione.......tra l'altro diversa dalla mia.
Se per te il passaggio sulla serie D era offensivo, io non l'ho visto così, mi spiace.
Credo che bisogna un pò tutti interagire diversamente......magari con ciutia ma soprattutto con meno aggressività verso chi la pensa diversamente da noi.
ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO!!!
Avatar utente
Bia
Veterano
Veterano
Messaggi: 12221
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2014, 11:35
Gender: Male
Ha ringraziato: 100 volte
Sei stato  ringraziato: 101 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Bia »

marcello77 ha scritto: martedì 18 agosto 2020, 0:33 A proposito GianniBì, avrai le tue ragioni e le tue opinioni, ma calmati. Secondo te ho sbagliato. Ok.
Io credo di aver preso le difese di un utente che veniva chiamato lecchino per aver espresso un'opinione.......tra l'altro diversa dalla mia.
Se per te il passaggio sulla serie D era offensivo, io non l'ho visto così, mi spiace.
Credo che bisogna un pò tutti interagire diversamente......magari con ciutia ma soprattutto con meno aggressività verso chi la pensa diversamente da noi.
Ma infatti io ti ho fatto notare che la mancanza di rispetto, se tu richiamavi chi lo aveva apostrofato come lecchino o alliccatore, era generata dal suo comportamento.
Per me il tuo errore era quello e, considerando il suo ultimo messaggio, avevo ragione da vendere.
Guarda il topic Prima che intervenisse lui.
C'era chi era d'accordo con la lettera, chi probabilmente no, e chi non si è espresso.
Hai visto animi esacerbati?
Direi di no.
L'aggressività su chi la pensa diversamente non è mai stata espressa, mi pare.
Ci sono utenti che la pensano diversamente da anni qui, e nessuno ha mai offeso per questo.....
Tifare è una definizione limitata. I Lupi sono la mia gioia, la mia follia, il mio analgesico, il mio stimolo intellettuale.
Avatar utente
Trotto2
Veterano
Veterano
Messaggi: 2858
Iscritto il: sabato 29 settembre 2012, 9:58
Gender: Male
Località: Sciuaddru
Ha ringraziato: 59 volte
Sei stato  ringraziato: 38 volte

Re: Lettera aperta al presidente Guarascio.

Messaggio da Trotto2 »

Serio.....
A me sembra che tutto sommato gli interventi (specie i primi) di Eddy non siano stati né sgradevoli e né tantomeno maleducati.....
Anzi....a chiare lettere (basta rileggere i suoi primi interventi) scrive tranquillamente dei difetti di Capi mbrellone , augurandosi cmq sia che lo stesso possa innamorarsi dei nostri colori....
Secondo me poi le discussioni sono un po' scivolate via senza controllo..... però Eddy non mi sembra un lacchè come ingiustamente additato subito da "qualcuno" (oi Dark si nu SBAMBATO) .... Ha le sue idee (molte non convergono con le mie) ... però credo che se arriviamo a questi livelli di conversazione (a tratti noto molta rabbia) sarà, voglio credere, per tutto quanto abbiamo passato nell'ultimo anno che , sia chiaro, è stato VERGOGNOSO e VOMITEVOLE....
Relax giovani....facitivi na chianteddra.....
CULO E ARRONZO FINO ALLA VITTORIA
Rispondi